Cinema e Serie TV

Normal People: le ultime novità dal set blindato

Grandi novità su Normal People, la nuova serie prodotta da Hulu e BBC e tratta dal best-seller della scrittrice irlandese Sally Rooney.

La serie è stata adattata dalla stessa Rooney, accompagnata dagli sceneggiatori Alice Birch e Mark O’Rowe, mentre Lenny Abrahamson (Room) dirigerà i primi episodi e l’acclamata regista Hettie McDonald gli ultimi sei, per un totale di 12 episodi.

La BBC ha da poco rivelato non solamente alcune località dove si svolgeranno le riprese, come l’Irlanda e l’Italia, ma anche il cast che vedrà per protagonisti principali Daisy Edgar Jones nel ruolo di Marianne e Paul Mescal in quello di Connell.

Per chi non avesse letto il libro, Hulu ha rilasciato un comunicato stampa in merito alla trama dello show:

Normal People segue il tenero ma complicato rapporto di Marianne e Connell dalla fine delle loro giornate scolastiche nella piccola città ad ovest dell’Irlanda ai loro anni di laurea al Trinity College. A scuola, lui è benvoluto e popolare mentre lei è sola, orgogliosa e intimidatoria. Ma tra i due cresce una strana e indelebile connessione che entrambi sono però determinati a nascondere. Un anno dopo, entrambi studiano a Dublino e i ruoli si ribaltano: Marianne è ammirata e ricercata, Connell è diventato timido e incerto. Che succederà?

Brady Lagman di Esquire ha visitato il blindatissimo set di Normal People ed è riuscito ad incontrare Emma Norton, uno dei produttori della serie, che gli ha confessato le difficoltà nelle ricerche per dare un volto a Marianne, fino all’arrivo della Jones:

Avevamo bisogno di trovare qualcuno che a scuola non fosse attraente e che le persone prendessero in giro. Quindi abbiamo dovuto essere in grado di trovare in Daisy una sorta di stranezza contro cui le persone potevano reagire. 

In attesa del rilascio ufficiale di Normal People, previsto per la primavera del 2020, i fan del best-seller possono stare tranquilli: Sally Rooney ha affermato che la serie è così simile al libro da avere avuto l’impressione, durante le riprese, di “trovarsi all’interno della sua testa”!

Vi siete persi la lettura di Normal People, il libro cult dei Millennial? Cliccate qui.