Cinema e Serie TV

Serie animate Marvel: Le migliori su Disney+

Fra i canali più attesi dell’offerta Disney Plus c’è sicuramente quello tematico dedicato alla Marvel che, avaro per il momento di produzioni originali, offre la filmografia, quasi completa, del Marvel Cinematic Universe e alcune serie animate Marvel fra cui quella cult degli anni ’90 Gli Insuperabili X-Men.

Eccovi i nostri consigli per recuperare in ordine cronologico e di gradimento le 4 migliori serie animate Marvel attualmente disponibili sulla piattaforma.

 

Gli Insuperabili X-Men

Foto generiche

Ci sono due serie che contraddistinguono il panorama dell’animazione negli anni ’90 e alzano l’asticella sia in termini tecnici che qualitativi. Una è Batman La Serie Animata – osannata da critica, pubblico e addetti ai lavori in maniera unanime – e l’altra è questa: Gli Insuperabili X-Men.

La serie del 1992 e composta da 5 stagioni nasce sull’onda del successo mutante che la Marvel registra fra la fine degli anni ’80 e i primi anni ’90 quando sulle serie a fumetti arrivano disegnatori superstar come Jim Lee o Rob Liefeld. Gli Insuperabili X-Men infatti ricalca in linea generale quelli disegnati da Jim Lee all’inizio del 1990, con una formazione che comprendeva Ciclope, Wolverine, Gambit, Rogue, Tempesta, Bestia, Jubilee, Jean Grey, Professor X, e un personaggio nuovo, Morph. Dietro la fedele ricostruzione di molti dei famosi personaggi e storie dei fumetti, la serie trattava anche abbastanza apertamente e con maturità di questioni sociali: pregiudizio, intolleranza, isolamento e razzismo erano tutti temi frequenti nel cartone, proprio come nel fumetto.

La serie è considerata un cult e da molti anche l’apice dell’esposizione mediatica degli X-Men che, supportati da questa serie animata, beneficiarono di adattamenti videoludici di discreto successo, giocattoli e una popolarità tale da giustificare scelte editoriali spesso contraddittorie negli anni a seguire.

Avengers – I più potenti eroi della Terra

Foto generiche

Per parlare di questa serie si tenga presente una coordinata molto importante legata ovviamente al Marvel Cinematic Universe, che è diventato giocoforza bussola di tutta la produzione collaterale Marvel negli ultimi 10 anni: quando debutta Avengers – I Più Potenti Eroi Della Terra al cinema sono arrivati solo Iron Man (2008), L’incredibile Hulk (2008), Iron Man 2 (2010) a cui seguiranno Thor (2011), Captain America – Il primo Vendicatore (2011), The Avengers (2012).

Il preambolo è necessario perché Avengers – I Più Potenti Eroi Della Terra è un’ottima serie animata capace di introdurre lo spettatore all’Universo Marvel in maniera più diretta e fedele sotto molti punti di vista rispetto a quanto fatto dal più celebrato Marvel Cinematic Universe. Una piccola gemma di 52 episodi da recuperate senza troppe remore.

Potete leggere la nostra recensione di Avengers – I Più Potenti Eroi Della Terra cliccando QUI.

Ultimate Spider-Man

Foto generiche

A dispetto del titolo, Ultimate Spider-Man è soltanto liberamente ispirata alla serie a fumetti omonima riprendendone solo in parte il character design di alcuni personaggi e mischiando elementi dei fumetti classici con quelli Ultimate oltre a diverse novità narrative assolute. Questa particolare serie dedicata a Spider-man ha la peculiarità di essere quella con il tono più umoristico in assoluto e con sfondamenti della quarta parete da parte del protagonista.

In Ultimate Spider-Man, Peter Parker è Spider-man da un anno e pur avendo combattuto contro criminali e salvato vite umane, ha ancora molto da imparare per poter diventare un vero supereroe. Nick Fury, il brusco comandante dello S.H.I.E.L.D., un’organizzazione spionistica e militare internazionale, gli darà la possibilità di ricevere una formazione specifica per poter accedere ad un livello superiore e trasformarsi nell’Ultimate Spider-Man. Peter verrà reclutato insieme ad altri giovani eroi come Nova, White Tiger, Power Man e Iron Fist, imparando lungo il percorso a lavorare in squadra e affrontando non solo le emergenza A New York ma anche pericolose missioni ufficiali.

Una curiosità: nell’episodio della prima stagione “Io sono Spider-Man” compare su un computer il nome e la faccia dello studente Miles Morales, lo Spider-Man di un universo alternativo. Successivamente Miles Morales compare nella terza e nella quarta parte de “lo Spider-universo” ed è costantemente presente nella 4ª stagione.

Avengers Assemble

Foto generiche

Avengers Assemble è la serie sequel di Avengers – I Più Potenti Eroi Della Terra ed è fortemente influenzata dal Marvel Cinematic Universe rappresentandone in parte un limite ma uniformando stilisticamente tutto l’universo Marvel.

Si tratta di un soft reboot: dopo tanto tempo dallo scioglimento gli Avengers (Iron Man, Captain America, Vedova Nera, Occhio di Falco, Falcon, Thor e Hulk) si riuniscono per affrontare pericolosi nemici: nella prima stagione Teschio Rosso, MODOK e la Cabala, nella seconda lo Squadrone Supremo, Thanos e Ultron e nella terza il ritorno di Ultron, il Barone Zemo e Kang il Conquistatore e nella quarta stagione la nuova Cabala, Ares e Taskmaster e nella quinta stagione Erik Killmonger e il Consiglio d’Ombra.

Della serie sono apprezzabili per la sua scrittura puntuale soprattutto le prime due stagioni affidate a veterani come Joe Casey, Joe Kelly, Duncan Rouleau e Steven T. Seagle mentre dal punto di vista tecnico è impossibile non notare il taglio cinematografico delle scene d’azione.

Fan degli Avengers? Cliccate QUI per una vasta selezione di prodotti. Per iscrivervi al servizio di Streaming Disney+ con abbonamento mensile o annuale scontato potete utilizzare questo link.