Cultura Pop

Star Wars: Visions, trailer e data di uscita per “l’anime” di Star Wars

Il franchise di Star Wars è stato inizialmente creato da George Lucas con l’amato film del 1977. Dopo aver guadagnato rapidamente popolarità, è diventato uno dei più grandi franchise di tutti i tempi. Con libri, fumetti, riviste, cortometraggi, serie televisive, videogiochi, linee di giocattoli e altro, il suo universo è in continua crescita. Naturalmente anche Disney ha un sacco di contenuti di Star Wars attualmente in lavorazione, come la stagione 3 di The Mandalorian e diversi spin-off all’interno della stessa linea temporale.

Tra di questi c’è Star Wars: Visions, un’antologia di anime ambientata nell’universo di Star Wars, realizzata da creatori di anime giapponesi. È stato precedentemente annunciato che lo scopo della serie è quello di celebrare storie diverse di questo amato universo. Ora Lucasfilm e Disney+ hanno rivelato nuovi dettagli sulla serie antologica Star Wars: Visions.

 Star Wars: Visions

Quello che sappiamo su Star Wars: Visions

Ai creatori è stata data la libertà di esplorare l’universo di Star Wars come meglio credono, e soprattutto non è necessario rientrare nella linea temporale stabilita di Star Wars.

L’antologia sarà composta da 9 episodi che usciranno il 22 settembre 2021.

 Star Wars: Visions

Di seguito il nome degli episodi, lo Studio d’animazione e i creatori.

“The Duel” di Kamikaze Douga
Regia: Takanobu Mizuno (direttore degli episodi del Japan Animator Expo)
Character Designer: Takashi Okazaki (Afro Samurai, Batman Ninja)

“Lop & Ochō” di Geno Studio (Twin Engine)
Sulla bellezza in tutte le sue imperfezioni
Regia: Yuuki Igarashi (Keep Your Hands Off Eizouken! direttore degli episodi, direttore dell’animazione di Jujutsu Kaisen)

“Tatooine Rhapsody” di Studio Colorido (Twin Engine)
Su una rock band e un’inaspettata amicizia al suo interno, con apparizioni di Boba Fett e Jabba the Hutt
Regia: Taku Kimura

“The Twins” di Trigger
Sui gemelli del Lato Oscuro, e su quanto lontano si spingerà un fratello per salvare una sorella
Regia: Hiroyuki Imaishi (Gurren Lagann, Promare)
Character Designer: Shigeto Koyama
Lead Animator: Sushio

“The Elder” di Trigger
Un omaggio alla relazione tra un Maestro e un Padawan
Regia: Masahiko Otsuka (assistente alla regia di Gurren Lagann, direttore dell’unità Promare)

” The Village Bridge” Kinema Citrus
Con la tradizionale cultura giapponese delle montagne
Regia: Hitoshi Haga (assistente alla regia di Made in Abyss, Sin in the Rain)
Musica: Kevin Penkin (Eden)

“Akakiri” di Science SARU
Su un Jedi e una principessa, ma non quelli che abbiamo conosciuto
Regia: Eunyoung Choi (co-fondatore e CEO di Science SARU, assistente alla regia di Kick-Heart)

“T0-B1” di Science SARU
Su un simpatico droide, ispirato alle opere di Osamu Tezuka, in particolare ad Astro Boy
Regia: Abel Góngora (Garo the Animation, Super Shiro animation director)
Character Designer: Takafumi Hori

“The Ninth Jedi” di Production I.G
Sui Jedi che devono tornare, riunirsi e ripristinare la galassia
Regia: Kenji Kamiyama (Ghost in the Shell: Stand Alone Complex)
Produttore esecutivo: Mitsuhisa Ishikawa

Questo il trailer:

Una serie antologica offre l’opportunità di mettere in scena una varietà incredibile di stili artistici e tecniche di narrazione e la combinazione del franchise di Star Wars e anime è interessante. Inoltre ci sono un sacco di personaggi e narrazioni da esplorare in questo universo. Le premesse ci sono: non ci resta che vedere se Star Wars: Visions sia all’altezza delle aspettative.

 A voi fan di Star Wars consigliamo l’acquisto del cofanetto contenete La Saga di Skywalker completa disponibile su Amazon!