Cinema e Serie TV

The Conjuring: Per Ordine del Diavolo, intervista a Patrick Wilson e Vera Farmiga

Patrick Wilson e Vera Farmiga ci presentano in una intervista esclusiva The Conjuring: Per Ordine del Diavolo. I due attori tornano a vestire i panni di gli investigatori del paranormale Ed e Lorraine Warren nel terzo capitolo terzo capitolo del fortunatissimo franchise horror (inaugurato da James Wan – Aquaman) che uscirà al cinema in Italia il prossimo 2 giugno.

Si tratta del settimo film dell’universo di The Conjuring, il più grande franchise horror della storia che ha incassato più di 1,8 miliardi di dollari in tutto il mondo. Ne fanno parte i primi due capitoli di The Conjuring, nonché Annabelle e Annabelle 2: Creation, The Nun – la vocazione del male e Annabelle 3.

Foto generiche

The Conjuring: Per Ordine del Diavolo, intervista a Patrick Wilson e Vera Farmiga

Potete parlarci dei fatti reali che hanno ispirato il film?

 Si tratta di un caso giudiziario molto noto anche a livello internazionale del 1981 perché è stato il primo caso assoluto dibattuto in un tribunale degli Stati Uniti in cui un avvocato difensore ha addotto come alibi per il suo assistito, Arne Johnson…

 …la possessione demoniaca. In quello che diventò divento un processo per omicidio colposo, l’avvocato sostenne che Arne Johnson aveva compiuto gli atti che aveva compiuto non di sua spontanea volontà ma perché posseduto.

Cosa differenzia The Conjuring: Per Ordine del Diavolo dai due precedenti capitoli della saga?

 I due film precedenti erano entrambi ambientati in spazi chiusi, case di cui esploravamo diversi ambienti mentre in The Conjuring: Per Ordine del Diavolo letteralmente evadiamo e le proverbiali 4 mura vengono abbattute.

Cosa significa interpretare una coppia sul set e in un franchise come quello di The Conjuring?

 È un po’ strano. Da quello che so Ed e Lorraine si sono incontrati quando avevano 16 anni e Lorraine ha sempre detto e scritto che è stato amore al primo sguardo. Questo è stato per me, come dire, il gancio per fare mio il personaggio.

  Un po’ come noi due sul set! [ride – NdA]

 Be’ non esageriamo [ride – NdA] diciamo che ci siamo stati subito simpatici. A parte gli scherzi, nel film assisteremo al primo incontro di Ed e Lorraine e i giovani attori che gli interpretano sono stati davvero bravissimi e tenerissimi nel trasporre quella tensione adolescenziale sai, quel momento in cui vedi Cupido scoccare la freccia. È davvero molto bene e penso renda giustizia al racconto di Lorraine.

The Conjuring: Per Ordine del Diavolo, intervista a Patrick Wilson e Vera Farmiga

Com’è girare un horror come The Conjuring: Per Ordine del Diavolo?

  Io lo adoro. Adoro lavorare con Patrick ed è come tornare in famiglia ogni volta, ogni due anni o giù di lì in pratica. È davvero una famiglia, siamo molto uniti e cerchiamo di tenere sempre alto il morale perché le storie che raccontiamo sono molto oscure

The Conjuring: Per Ordine del Diavolo, intervista a Patrick Wilson e Vera Farmiga

The Conjuring: Per Ordine del Diavolo? è diretto da Michael Chaves, come è stato lavorare con lui?

 Come James [Wan, il regista dei precedenti capitoli – Nda] anche Michael è pieno di energia positiva, è un motivatore e un leader incredibile. Era sempre allegro ed estremamente propositivo sul set.

 Quando James è venuto sul set nei primi giorni delle riprese si è subito reso conto che, al netto dell’ottimo girato dal punto di vista tecnico, l’atmosfera sul set era positiva e molto rilassata. La sua attitudine, le sue idee e la sua passione di essere entrato a far parte del The Conjuring Universe è stata davvero contagiosa.

The Conjuring: Per Ordine del Diavolo, intervista a Patrick Wilson e Vera Farmiga

Tornando al cambio di ambientazione, The Conjuring: Per Ordine del Diavolo ha un approccio diverso rispetto a quello della “casa stregata” dei primi due film?

 Sì, già dalla sceneggiatura ci siamo subito resi conto che questo terzo capitolo era leggermente diverso dai due precedenti. Non si tratta però dalla componente investigativa più marcata ma anche di quella thriller più “classica” rispetto ai precedenti capitoli considerando anche i vari spin-off. Ma non vi preoccupate anche questo film è terrificante!

 La sceneggiatura era… enorme. Tanti personaggi, tanti ambienti e tante situazioni diverse… Ed e Lorraine devono badare alla polizia e poi ci sono gli ospedali, le aule…

 Da questo punto di vista The Conjuring: Per Ordine del Diavolo è molto diverso, il look sarà diverso e anche il mood sarà diverso.

The Conjuring: Per Ordine del Diavolo: cosa attende il pubblico?

 I primi minuti saranno spaventosi e faranno capire subito agli spettatori che si tratta di un film diverso dai precedenti…

 C’è più azione e più avventura…

 È un film che cresce e coinvolge molto lo spettatore…

 La cosa grandiosa è che non devi aver visto i primi due capitoli per guardare  The Conjuring: Per Ordine del Diavolo o essere necessariamente un fan dell’horror…

 Sì diciamo che è un episodio spaventoso di Law and Order [Ride – NdA]

In attesa del terzo film, acquistate il cofanetto con The Conjuring e The Conjuring 2 in blu-ray su Amazon.

The Conjuring: Per Ordine Del Diavolo, il trailer e la sinossi

The Conjuring: Per Ordine Del Diavolo narra un’agghiacciante storia di terrore, omicidio e male oscuro, che ha sconvolto persino gli investigatori del paranormale Ed e Lorraine Warren. Uno dei casi più sensazionali da loro affrontati, inizia con la lotta per l’anima di un ragazzo, che ha portato i due demonologi a cose mai viste prima, segnando la prima volta nella storia degli Stati Uniti in cui un sospetto omicida avrebbe reclamato la sua possessione demoniaca come difesa.

Vera Farmiga e Patrick Wilson tornano a recitare nei panni di Lorraine e Ed Warren, per la regia di Michael Chaves (La Llorona – le lacrime del male). Fanno parte del cast del film Ruairi O’Connor (The Spanish Princess di Starz), Sarah Catherine Hook (Monsterland di Hulu) e Julian Hilliard (le serie Penny Dreadful: city of Angels e Hill House).

The Conjuring: Per Ordine Del Diavolo è prodotto da James Wan e Peter Safran, che hanno già collaborato a tutti i film dell’universo di The Conjuring. Chaves ha diretto il film da una sceneggiatura di David Leslie Johnson-McGoldrick (The Conjuring 2– Il caso Enfield, Aquaman), una storia di James Wan e David Leslie Johnson-McGoldrick, basata sui personaggi creati da Chad Hayes e Carey W. Hayes. I produttori esecutivi sono Richard Brener, Dave Neustadter, Victoria Palmeri, Michael Clear, Judson Scott e Michelle Morrissey.

La squadra creativa che ha lavorato dietro le quinte ha riunito i collaboratori dell’universo di The Conjuring tra cui il direttore della fotografia Michael Burgess, la scenografa Jennifer Spence, la costumista Leah Butler e il compositore Joseph Bishara, insieme al montatore del regista di La Llorona – le lacrime del male, Peter Gvozdas e Christian Wagner (Furious 7).