Cinema e Serie TV

The Flash – comparirà anche Wonder Woman?

Nuove voci di corridoio parlano di una possibile apparizione di Wonder Woman in The Flash, la pellicola con protagonista Barry Allen interpretato da Ezra Miller che dovrebbe debuttare il 4 novembre 2022.

Non sono stati forniti dettagli sulla partecipazione di Wonder Woman e quindi di Gal Gadot alla pellicola che ricordiamo dovrebbe tornare presto sul set per girare alcune scene aggiuntive di Justice League Snyder Cut.

Si tratta dell’ultima di una serie di indiscrezioni riguardanti numerosi cammei nella pellicola dedicata al Velocista Scarlatto, l’ultima in ordine di tempo quella legata a Cyborg interpretato da Victor Stone seppur nel mezzo di una battaglia legale e soprattutto via social con i vertici Warner Bros. in merito a presunti abusi e intimidazioni subite durante le riprese di Justice League da parte del regista Joss Whedon che, ricordiamo, completò la pellicola al posto di Zack Snyder per l’uscita cinematografica.

Confermati invece i cammei di ben due Batman in The Flash. Il primo quello di Michael Keaton, che riprenderà l’iconico ruolo che interpretò in Batman (1989) e Batman Il Ritorno (1992) di Tim Burton, e a sorpresa quello di Ben Affleck che avrà un ruolo a quanto pare corposo nella pellicola.

The Batman, The Flash, Shazam 2 e Black Adam – slittano i film DC

Solo pochi giorni fa mi avevamo riportato la notizia che, a seguito dell’emergenza sanitaria provocata dall’epidemia di Coronavirus, DC e Warner Bros. avevano deciso di far slittare tutte le pellicole DC al 2022.

Eccovi le nuove date:

  • The Batman – dal 1° ottobre 2021 al 4 marzo 2022
  • The Flash – dal 3 giugno 2022 al 4 novembre 2022
  • Shazam: Fury of the Gods – dal 4 novembre 2022 al 2 giugno 2023
  • Black Adam – dal 22 dicembre 2021 a data da destinarsi

The Flash

The Flash e il suo regista Andy Muschietti (IT) erano stati grandi protagonisti del DC FanDome di agosto.

Il regista aveva confermato che Barry quindi non indosserà la “corazza” vista in Justice League e proprio in quella occasione stato rivelato che Ben Affleck sarebbe comparso nel film ritornando ad interpretare Batman insieme a Michael Keaton nella parte di un altro Cavaliere Oscuro quello visto nei due seminali film realizzati da Tim Burton nel 1989 e nel 1992.

Il regista aveva poi confermato che entrambi i Batman avranno parti sostanziose nel film quindi non si tratta di semplice cammei. Queste notizie avevano poi trovato riscontro in quelle riguardanti il tono del film: il regista di IT aveva confermato che al centro della trama del film ci sarà il viaggio nel tempo. Barry Allen tornerà indietro nel tempo per cercare di salvare sua madre ha detto il regista, tenendoci però a sottolineare come sarà un film con tanta azione e molto spettacolare ma anche una parte legata ai sentimenti.

Muschietti aveva poi chiarito che The Flash è un film dove c’è un unico universo o meglio tutti gli universi cinematografici sono validi. Una scelta inclusiva in cui tutto quello che abbiamo visto esiste. Pare quindi assodata la scelta di voler spingere sull’idea di un Multiverso multimediale dove discreta è stata la prova fatta lo scorso anno con il crossover televisivo Crisi sulle Terre Infinite in cui proprio i Flash si erano ritrovati faccia a faccia.

Recuperate Flash Rinascita edito da Panini DC Italia.