Monitor

Acer Predator X34, monitor curvo con G-Sync per giocatori

Pagina 1: Acer Predator X34, monitor curvo con G-Sync per giocatori

Acer Predator X34

 

Risoluzione WQHD, G-Sync, refresh rate a 100 Hz e audio DTS per il monitor da gioco Acer Predator X34.

acer um cx1aa a01 predator x34 34 21 9 1193266

Abbiamo parlato a lungo di cosa separa i monitor da gioco dalle altre categorie. Oggi nessun produttore può permettersi di prendere un pannello a 60 Hz di classe business, inserirlo in uno chassis qualsiasi e dire di avere un monitor da gioco. I requisiti minimi di un prodotto di questo tipo sono un refresh veloce, un basso input lag, un pannello con una risposta veloce e forse alcune specifiche modalità d'immagine.

Sono tuttavia altri gli elementi che sono al top nella lista dei desideri degli utenti. Sin dall'avvento delle tecnologie di refresh rate variabile G-Sync e FreeSync è difficile pensare di giocare senza una soluzione che elimini il tearing. Alcuni anni fa si era costretti a convivere con gli artefatti oppure l'input lag aggiuntivo legato all'attivazione del V-Sync.

a angle2 w 600

Un'altra priorità è legata alla risoluzione e alla struttura dei pixel. Anche se la risoluzione Full HD è lo standard della maggior parte dei computer, i giocatori puntano almeno a 2560×1440 (WQHD); preferibilmente in un pannello da 27 pollici, che è diventato rapidamente il form factor più comune tra tutte le categorie di schermi. Con un'area così elevata avrete bisogno del WQHD per visualizzare una densità di pixel sufficiente a rimuovere le scalettature dall'immagine.

Nel corso del tempo abbiamo dato un'occhiata ad alcuni eccellenti monitor da gioco che riescono a mantenere un prezzo piuttosto basso con l'uso di un pannello TN. La migliore qualità d'immagine però l'abbiamo con le soluzioni IPS. Le differenze sono piccole ma in tutti i monitor che abbiamo recensito gli IPS si sono dimostrati superiori. È tuttavia un tipo di pannello che richiede un esborso elevato. In questo articolo diamo un'occhiata all'Acer Predator X34, un prodotto che con un refresh rate a 100 Hz, G-Sync, IPS e un aspect ratio 21:9 ultra-wide con curvatura 3800R offre praticamente tutto.

Specifiche

Non è il primo monitor curvo su cui posiamo gli occhi, ma sembra che a ogni soluzione le prestazioni migliorino leggermente. Sfortunatamente i prezzi rimangono fissi, intorno ai 1000 euro o persino leggermente più alti. Nel momento in cui scriviamo il prezzo medio dell'Acer Predator X34 è di 1200 euro circa.

Acer Predator X34
Tipo pannello e retroilluminazione AH-IPS / W-LED edge array
Dimensione schermo, formato, curvatura 32 pollici / 21:9 / 3800R
Risoluzione massima e refresh 3440×1440 @ 75Hz (100 Hz con overclock)
Profondità colore nativa & gamut 10-bit (8-bit+FRC) / sRGB
Tempo di risposta (GTG) 4ms
Luminosità 300cd/m2
Speaker 2 x 7w, DTS
Ingressi video 1 x DisplayPort 1.2a, 1 x HDMI 1.4
Audio Uscita cuffie da 3,5 mm
USB v3.0 – 1 x up, 4 x down
Consumo 54w tipici
Dimensioni pannello (WxHxD) con base 825 x 456-586 x 309mm
Spessore pannello 77mm
Ampiezza cornice 12-28mm
Peso 9,9 chilogrammi
Garanzia 3 anni

Per un prezzo così elevato avrete un pannello IPS con risoluzione 3440×1440 pixel con retroilluminazione LED flicker-free, colore a 10 bit (grazie alla conversione del frame rate), tempo di risposta indicato di 4 millisecondi, G-Sync, refresh rate di 100 Hz (con overclock) e speaker integrati con audio DTS. Complessivamente è un buon pacchetto per qualsiasi giocatore, migliorato dal pannello LG accurato sul fronte dei colori e luminoso. Se le specifiche vi sembrano in qualche modo familiari è perché Acer usa lo stesso pannello nel modello FreeSync XR341CK.

Usando G-Sync e portando il refresh massimo a 100 Hz, Acer ha alzato il prezzo di circa 200 euro. Perciò, se avete una scheda video di AMD, potete risparmiare un po' di soldi puntando sull'XR341CK. L'unica cosa che perderete saranno 25 Hz in più. Il pannello funziona infatti nativamente a 75 Hz, ma l'X34 ha un'opzione di overclock che consente incrementi a passi di 5 Hz. Aumentare il refresh rate non invalida la garanzia, ma Acer non garantisce i 100 Hz in ogni caso. Per quanto ci riguarda, non abbiamo avuto problemi durante un'intera giornata di test con una GTX Titan.

Non abbiamo parlato molto della curva, ma questo aspetto è stato coperto ampiamente in recensioni passate. L'X34 usa un leggero raggio di 3800 mm che avvolge solo un po' l'immagine senza introdurre una distorsione visibile. È un effetto pulito, ci piace, e sembra che un sufficiente numero di persone la pensi come noi dato che la categoria dei monitor curvi è ancora viva e vegeta.

Il Predator X34 sembra avere tutto ciò che serve per trovare il suo spazio nella categoria gaming. Le sue prestazioni saranno all'altezza? Diamo uno sguardo.