Schede Grafiche

AMD vende meno GPU, Nvidia e Intel ne approfittano

Nel terzo trimestre 2010 Nvidia ha riguadagnato parte della quota di mercato persa nel corso dei mesi precedenti. La casa di Santa Clara ha rosicchiato mercato ad AMD e così ha fatto anche Intel. Nvidia è passata dal 20,7% del secondo trimestre al 21,2% del terzo trimestre. Parliamo ovviamente di tutto il settore grafico, dato che Intel ha una quota del 55,6% ottenuta grazie al mix di processori e chipset con grafica integrata.

Secondo John Peddie Research il calo di AMD è attribuibile a una “domanda debole e agli OEM che hanno ridotto l’inventario GPU per evitare di rimanere con processori grafici in più”. Alcuni fedeli ai prodotti di AMD sono passati a quelli Nvidia a causa della scarsa disponibilità delle soluzioni della casa di Sunnyvale. In poche parole parte dei negozianti ha smesso di ordinare prodotti della serie HD 5000, in modo da lasciare spazio sia ai prodotti HD 6000 già presentati (Radeon HD 6870 e HD 6850, attacco alla GTX 460) che ai modelli che arriveranno entro la fine dell’anno.

Produttore Q3 2009 Q2 2010 Q3 2010
AMD 20,1% 25% 22,3%
Intel 53,6% 53,4% 55,6%
Nvidia 25,3% 20,7% 21,2%

Per quanto concerne il mercato della grafica in generale, Jon Peddie Research riporta vendite in calo dello 0,1% rispetto al secondo trimestre a causa delle vendite di notebook inferiori al solito (-8,4%). Rispetto al terzo trimestre 2009 il mercato dei prodotti grafici è cresciuto del 10%. L’azienda di analisi stima che i chip grafici venduti nel 2010 saranno 473.1 milioni, il 14%
in più rispetto al 2009.