Accessori PC e Gaming

Aorus RTX 2070 Gaming Box, la grafica esterna pronta per il ray tracing

Se avete un portatile di recente fattura con porta Thunderbolt 3 (40 Gbps), ma le prestazioni della GPU mostrano il fianco, Gigabyte ha la soluzione per voi: Aorus RTX 2070 Gaming Box (GV-N2070IXEB-8GC).

Il nome dice già tutto, si tratta di un box di grafica esterna che permette di usare una scheda video RTX 2070 per avere maggiori prestazioni, tra cui la possibilità di far girare i giochi con tecnologia ray tracing.

Oltre alla scheda video, nell’Aorus RTX 2070 Gaming Box c’è un alimentatore da 450 watt. La GPU è raffreddata da una ventola personalizzata da 130 mm al fine di mantenere buone temperature e prestazioni stabili, oltre che garantire una rumorosità inferiore. La Gaming Box può anche ricaricare il portatile collegato offrendo una potenza di 100 watt.

Nella parte posteriore ci sono tre USB 3.0 e una porta con supporto Quick Charge 3.0. Non mancano inoltre le uscite video, tre DisplayPort, una HDMI e una USB C per VirtualLink. Completa l’offerta l’illuminazione RGB Fusion 2.0 personalizzabile all’interno dello chassis e sincronizzabile con altri prodotti Aorus. Al momento Gigabyte non ha comunicato il prezzo di vendita, ma verosimilmente sarà vicino ai 1000 euro come il precedente box con GTX 1080.

La scheda video meno costosa per essere subito pronti ai nuovi giochi con ray tracing? La RTX 2060, che puoi acquistare su AK Informatica a 399 euro.