Computer Portatili

Apple MacBook 13″, il più piccolo e scattante

Pagina 1: Apple MacBook 13″, il più piccolo e scattante

Introduzione

Il più piccolo della famiglia dei MacBook Pro ha uno schermo con diagonale da 13,3 pollici.  Per via del telaio in alluminio pesa un po’ più di altri notebook delle stesse dimensioni, ma ciò non gl’impedisce di essere un prodotto orientato alla massima portabilità. Lo abbiamo provato in un allestimento con CPU Intel Core i5 da 2,3 GHz – il meno potente dei due disponibili – e unità SSD da 128 GB. 

Apple MacBook Pro 13 2011 – Clicca per ingrandire

Come già abbiamo avuto modo di dire questo computer portatile non rappresenta un cambio radicale rispetto al modello precedente. Apple ha aggiornato piattaforma e processori all’architettura Sandy Bridge, e inserito la porta di connessione Thunderbolt.

La differenza più rilevante rispetto ai Macbook Pro da 15 e 17 pollici è che il modello più piccolo usa la grafica integrata Intel HD 3000, mentre in passato Apple usava un chipset Nvidia (che non esistono più da quanto Intel usa il controller di memoria integrato)

###old915###old

Si potrebbe pensare che sia una scelta discutibile per un computer che costa 1400 euro (nella configurazione testata). Non si può però trascurare il fatto che la nuova grafica Intel è all’altezza di chip grafici dedicati di fascia bassa.