Computer Portatili

Asus, ecco i nuovi Zenbook con CPU Intel Tiger Lake

Asus ha annunciato oggi quattro nuovi Zenbook, tutti, tranne uno, pronti a sfruttare i prossimi processori mobile Intel Tiger Lake. Tre di questi saranno lanciati in ottobre, mentre uno arriverà solo fino a novembre. I nuovi Zenbook includono lo Zenbook S, il convertibile Zenbook Flip S, lo Zenbook 14 dotato di GPU dedicata e lo Zenbook Pro 15 di ultima generazione, tutti dotati dell’esclusivo Screenpad che rende Zenbook tra i migliori ultrabook per i fan del doppio schermo.

Il primo che vediamo è lo Zenbook S, notebook di piccole dimensioni che potrà integrare processori Intel Core i5 o Core i7 di prossima generazione. A parte la PCU, la caratteristica più interessante è costituita dall’esclusiva risoluzione dello schermo (3300×2200), che Asus chiama “3,3K“. Piuttosto che offrire il tipico rapporto di aspetto 16:9, questa risoluzione utilizza un rapporto di aspetto 3:2, che ha lo scopo di ridurre la necessità di scorrere durante la lettura o la scrittura. Poiché il display IPS è anche touchscreen, ha senso che Asus voglia rendere la lettura più naturale. Lo Zenbook S utilizzerà anche la grafica Xe integrata e porte Thunderbolt 4 e verrà lanciato questo ottobre.

Dallo Zenbook S passiamo allo Zenbook Flip S, il nuovo convertibile di Asus. Questo condividerà quasi le stesse specifiche dello Zenbook S, anche se ridurrà lo schermo fino a 13,3” e abbandonerà le opzioni Core i5 di prossima generazione. In cambio, avremo la possibilità di capovolgere la tastiera del laptop di 360° per trasformare la macchina in un tablet e saranno disponibili diverse opzioni per il display. È scomparso il rapporto di aspetto 3:2, ma invece saremo in grado di scegliere tra un pannello 1080p IPS o un 4K OLED. Entrambe le opzioni saranno touchscreen.

Lo Zenbook 14 è lo Zenbook Tiger Lake di Asus con una grafica dedicata e sarà leggermente più grande delle varianti S o Flip S. Come la S, sarà possibile scegliere tra processori Core i5 e Core i7 di nuova generazione, anche se sarà necessario abbandonare la grafica Intel Xe per una Nvidia GeForce MX450 da 2GB. Aumentano anche le dimensioni dello schermo, ora di 14”, anche se il display IPS, sempre a risoluzione FullHD, potrà essere touch o meno. Per mettere le mani su Zenbook 14 dovremo attendere un po’ di più rispetto agli altri modelli, in quanto uscirà a novembre. Come lo Zenbook S e lo Zenbook Flip S, il dispositivo sarà equipaggiato con porte Thunderbolt 4. Sarà anche l’unico laptop tra quelli presentati oggi ad avere più colorazioni: bianco e grigio.

Infine, Asus commercializzerà un nuovo Zenbook da 15” che utilizza ancora le CPU Comet Lake. In questo caso potremo scegliere tra un processore Core i5-10300H o un processore Core i7-10750H. Lo spazio extra a disposizione consentirà anche di scegliere se dotare il portatile di una Nvidia GeForce 1650 Max-Q o la versione Ti della stessa scheda. Saranno anche disponibili più scelte per il display, sia per la risoluzione (1080p o 4K) che per il supporto al touchscreen e la tecnologia impiegata. A differenza degli Zenbook basati su Tiger Lake, tuttavia, questo laptop sarà limitato alle porte Thunderbolt 3.

L’Asus Zenbook 14 con Intel Core i5 di decima generazione, 8 GB di RAM e 512GB di SSD è attualmente in vendita su Amazon ad un prezzo interessante.