Monitor

Luminosità e contrasto

Pagina 4: Luminosità e contrasto

Non calibrato – livello di retroilluminazione massimo

Il gruppo di confronto è fatto solo di monitor curvi con G-Sync o FreeSync. L'Acer Z35 e l'AOC C3583FQ sono pannelli AMVA con risoluzione 2560×1080. L'Acer XR341CK e l'X34 condividono lo stesso numero di pixel del monitor Asus oggetto della recensione, e così anche il monitor LG 34UC98 FreeSync.

Non ci sono molte situazioni in cui si desidera un'uscita superiore a 300 cd/m2 e tutti gli schermi ci arrivano. Il PG348Q è nella fascia bassa con un valore di 309,2163 cd/m2, ma quel numero supera l'indicazione di Asus di 300 cd/m2.

Più importante, i suoi livelli di nero sono nel finale più scuro dei nostri schermi IPS. Gli schermi AMVA vincono a questo riguardo, ma hanno una risoluzione inferiore. Anche se i monitor da gioco hanno fatto miglioramenti nel processing del movimento e nel refresh rate, il contrasto rimane un'area in cui hanno margine per crescere.

Il contrasto complessivo del PG348Q è alto con 1081:1 nel test sequenziale. Abbiamo quasi un pareggio tra il monitor Asus e i due pannelli Acer IPS. Date uno sguardo ai pannelli AMVA in alto. Le loro prestazioni sono più che doppie rispetto al miglior prodotto a seguire. Questo risultato vale il compromesso di una minore risoluzione? Forse sì.

Non calibrato – livello di retroilluminazione minimo

r 600x450
r 600x450
r 600x450

Lo slider della luminosità del PG348Q porta la retroilluminazione a un livello abbastanza inutile di 27,3569 cd/m2. Anche nell'oscurità, l'immagine appare debole, pur mantenendo lo stesso rapporto di contrasto. Almeno le prestazioni sono coerenti. Per ottenere il nostro valore prediletto di 50 cd/m2 abbiamo impostato lo slider della luminosità a 8.

Dopo la calibrazione a 200 cd/m2

r 600x450
r 600x450

La calibrazione ci ha richiesto di ridurre lo slider del contrasto di sette click per sistemare un problema di tracking gamma e colore. Fortunatamente ciò non ha influenza sul range dinamico. La differenza è trascurabile, e infatti ora il PG348Q è il miglior IPS nel gruppo. Nella prossima pagina, nei risultati gamma e colore, vedrete quanto è importante regolare il contrasto. Si tratta di una prestazione eccellente che pone il prodotto di Asus come uno dei migliori monitor IPS che abbiamo provato per la sua gamma dinamica. In poche parole restituisce una buona profondità d'immagine e un'immagine più realistica.

Rapporto di contrasto ANSI

09 ansi

Alcuni piccoli problemi di uniformità frenano il nostro sample nel test sul contrasto ANSI. Non è un grande problema ma fa scivolare il PG348Q in ultima posizione. Un altro modello probabilmente ci potrebbe restituire un risultato diverso. Il tutto è dovuto a una zona luminosa lungo la parte bassa dello schermo. Il risultato ANSI di 871,4:1 è comunque decente.