Tom's Hardware Italia
Computer Portatili

Asus Zenbook NX500 e RoG GX500: 4K ma sottili

Asus ha annunciato al Computex due notebook ultrasottili con schermi da 15,6 pollici 4K: lo Zenbook NX500 per l'intrattenimento e il RoG GX500 per il gaming.

Asus ha approfittato del Computex 2014 per calare due assi nel settore notebook: lo Zenbook NX500 e la gaming machine RoG GX500, accomunati dai display 4K in dotazione. Il primo è un ultrasottile con schermo da 15,6 pollici che potrebbe fare gola a chi cerca un sistema per l'intrattenimento. La configurazione infatti comprende processori Core i7-4702HQ e grafica Nvidia GeForce GTXC850, in uno spessore di 19 millimetri e 2,4 chilogrammi di peso.

Il piatto forte dell'NX500 è il display IPS da 15,6 pollici a 3840 x 2106 pixel, con touchscreen a 10 punti di contatto. Il resto della configurazione comprende 4 o 8 GB di memoria RAM a seconda delle configurazioni, dischi fissi SATA III in modalità RAID 0 oppure SSD PCI Express x4, Wi-Fi ac, Bluetooth 4.0, 3 connettori USB 3.0, uscite video HDMI e mini DisplayPort, prese jack per microfono e cuffie3, e un lettore per le schede SD.

Asus Zenbook NX500

Fra le altre caratteristiche figurano una batteria da 96 Whr, che gioca un ruolo importante nel peso del notebook, ma è indispensabile per assicurare una buona autonomia nonostante la dotazione potente. Si pensi che il predecessore, lo Zenbook UX31, aveva in dotazione una batteria da soli 50,6 Wh.

Per chi vuole giocare con il notebook invece è in arrivo il RoG GX500, che segna una svolta nella gamma Republic of Gamers vista la linea sottile. Asus probabilmente non vuole lasciarsi sfuggire l'opportunità di conquistare il mercato esordiente degli ultrasottili da gioco, inaugurato da MSI con il GS60 2PE Ghost Pro di cui potrete leggere la prova a giorni su Tom's Hardware.

Asus RoG GX500

Parliamo infatti di un prodotto con peso di 2,2 chilogrammi e spessore di 19 millimetri, che sfrutta un doppio sistema di ventole per tenere sotto controllo il calore generato dai componenti. Per capire se funziona a dovere dobbiamo eseguire i test, ma i risultato che abbiamo ottenuto con il GS60 di MSI cono confortanti al riguardo.

Asus RoG GX500

Anche in questo caso Asus propone uno schermo da 15,6 pollici a 3840 x 2160 pixel, a 280 PPI e il processore Core i7, ma per la grafica ha optato per il modello GeForce GTX860M, che non è al top di gamma ma dovrebbe garantire un framerate accettabile per giocare. Quel che è certo è che questo chip, così come qualunque altro in circolazione, non è in grado di gestire i giochi a 4K.

Al momento non ci sono indiscrezioni sui prezzi, ma siamo fiduciosi: il concorrente MSI costa 1750 euro, l'Asus costerà di più per via del display, ma non può certo giocare al raddoppio se non vuole fallire al primo esperimento.