Tom's Hardware Italia
Monitor

Boom dei monitor gaming, Asus svetta ma MSI è arrembante

Le vendite di monitor da gaming nel 2018 sono cresciute del 112%. Asus comanda ma MSI fa registrare la crescita più alta.

Secondo l’ultima ricerca di WitsView, una divisione di TrendForce, le vendite di monitor da gaming (ovvero tutti i display con una frequenza di aggiornamento di 100 Hz o più) sono cresciute nell’ultimo anno del 112% rispetto al 2017. Secondo gli analisti, la categoria dei monitor gaming è destinata a crescere nel 2019 arrivando a 7,9 milioni di unità, una crescita che da un anno all’altro sarebbe pari al 46%.

Anita Wong, Senior Research Manager di TrendForce, ha spiegato che i monitor gaming hanno iniziato a brillare dal 2017 in poi, sull’onda di un mercato dei videogiochi in costante espansione.

Di conseguenza sia i produttori storici di pannelli che aziende un tempo lontane da questo settore hanno deciso d’investirci, portando all’esplosione vista nell’ultimo anno.

Il primo posto in termini di vendite se lo è aggiudicato Asus mentre la medaglia d’argento è di Acer. Samsung si è ritagliata il terzo posto grazie ai suoi pannelli curvi economici ma molto graditi dai consumatori, tanto che rappresentano ben il 98% di tutti i suoi prodotti.

Ai piedi del podio troviamo AOC/Philips, che è riuscita a capitalizzare al meglio il trend dei monitor da gioco curvi nel quarto trimestre.

MSI è entrata con convinzione nel settore relativamente da poco, ma secondo gli analisti ha fatto registrare la crescita più alta nel mercato lo scorso anno. Non solo, detiene anche il secondo posto nella vendita di monitor da gaming curvi che attualmente occupano il 60% del mercato.

Nel 2019 Asus, Acer e AOC/Philips lotteranno per il primo posto e tutte hanno le carte in regola per superare il milione di monitor gaming venduti.

Produttore Posizione
Asus 1
Acer 2
Samsung 3
AOC/Philips 4
Micro-Star (MSI) 5
Vendite totali 5,4 milioni di unità