Tom's Hardware Italia
Case e PC Completi

Arriva Chaco Canyon, il nuovo NUC passivo di Intel

Chaco Canyon è il nome in codice di una nuova versione del mini PC Intel NUC in arrivo. Ecco le principali caratteristiche.

Anche se non ancora ufficialmente sul mercato, un utente del forum cinese KoolShare è riuscito a procurarsi il nuovo Intel NUC 8 Rugged per smontarlo e recensirlo.

Chaco Canyon, questo il nome in codice del neonato mini PC, all’esterno misura soltanto 154 x 108 x 32 mm per un peso complessivo di 547,5 grammi. Il campione in possesso dell’utente cinese riporta la nomenclatura NUC8CHK, mentre la sua scheda madre è chiamata NUC8CCHB, ed è “grande” appena 146 x 102 mm.

La scocca è in plastica e per il montaggio prevede diverse opzioni, tra cui il classico supporto VESA, asole per fascette e persino la predisposizione per il montaggio su guide DIN. Sul frontale è presente uno slot d’espansione per l’aggiunta di daughtercard (schede figlie) compatibili.

Il cuore pulsante del NUC 8 è un processore Celeron N3350 a 14 nm (Apollo Lake), che ha una frequenza base di 1,1 GHz, 2,4 GHz di boost e supporta l’Hyper-Threading.

Grazie al consumo energetico di soli 6 watt di questa CPU, Intel ha potuto sviluppare un sistema di raffreddamento del tutto passivo, quindi completamente silenzioso.

Crediti: KoolShare.cn

Parlando di memoria, il computer è corredato di 4 GB di RAM LPDDR3 dual-channel e di un flash integrata di 64 GB, entrambe saldate alla scheda madre quindi non aggiornabili. Intel ha tuttavia previsto uno slot M.2 2280 Key-M, per cui è possibile aumentare lo spazio di archiviazione con SSD NVMe PCIe x4 oppure SATA.

Il reparto connettività del NUC 8 Rugged vede invece una porta Ethernet gestita dal controller Intel I211-AT, Wi-Fi 802.11ac e Bluetooth 4.2, entrambi presenti su scheda preinstallata Wireless-AC 3168. Le porte USB si trovano sul frontale (1 x USB 3.0) e sul retro (1 x USB 3.0 più 2 x USB 2.0) ed è possibile aumentarle grazie ai connettori interni, uno per tipo. Allo stesso modo, è possibile aggiungere anche una porta seriale RS-232, tramite un apposito connettore.

L’uscita video è in carico a due connettori HDMI basati su standard differenti (uno 1.4, l’altro 2.0), entrambi pilotati dalla grafica integrata nel processore (Intel HD Graphics 500).

Questa è caratterizzata da 12 unità d’esecuzione e frequenze di 200 MHz di base e 650 MHz di boost; valori sufficienti se si parla di un uso “da ufficio”, ma decisamente scarsi se si ha intenzione di affrontare qualche sessione di gioco che vada altro qualche modestissimo browser game.

Intel non ha ancora annunciato al pubblico il NUC 8 Rugged, tuttavia ha già reso disponibili i driver per il suo chipset, il che è indice di un debutto imminente. Non solo, il rivenditore TigerDirect ha già in listino questo modello di NUC a 247,99 dollari.