Software

Codemotion Milan, la settima edizione è “spaziale”

Dal 22 al 25 ottobre al Superstudio Più di via Tortona 27 a Milano si terrà la settima edizione di Codemotion Milan, il più grande incontro tecnico per sviluppatori software in Europa – di cui Tom’s Hardware è partner. I temi di quest’anno sono Allunaggio, Software Architectures e Coding Challenges.

Codemotion rappresenta il più grande incontro tecnico per sviluppatori software in Europa. Per Codemotion Milan 2019 si prevedono oltre 150 speaker, 14 topic, 8 stage paralleli, workshop e laboratori hands-on, coding challenge e più di 2000 partecipanti.

Il programma della conferenza, in continuo aggiornamento, è ricco di interventi e incontri con i principali esponenti della scena tech mondiale, tra cui aziende, comunità e naturalmente startup. Un’importante novità di quest’anno sarà un’innovativa coding challenge “live” per identificare i migliori sviluppatori in 4 diversi linguaggi di programmazione: PHP, Java, Angular, e Javascript.

I giorni di martedì 22 e mercoledì 23 ottobre saranno dedicati ai classici workshop che aprono la conferenza. Quest’anno riguarderanno il sistema open-source Kubernetes, VueJs e NuxtJs, framework moderni e performanti per creare una vera applicazione, e GraphQL per creare un’API moderna e più flessibile. L’elenco con i dettagli di ciascun workshop è disponibile a questo indirizzo.

La conferenza vera e propria avrà luogo giovedì 24 e venerdì 25 ottobre. Uno dei temi di questa edizione sarà l’anniversario dell’allunaggio del 1969. Tra gli speaker figurano infatti: Don Eyles (24 ottobre), ingegnere del MIT, tra i creatori del software che ha permesso ai moduli lunari LEM delle missioni Apollo di portare l’uomo sulla Luna.

Ci sarà anche Russ Olsen (25 ottobre), Vice Presidente di Cognitec, che nel suo talk guiderà il pubblico attraverso le scelte che hanno portato all’atterraggio sulla Luna, rivivendo insieme quegli emozionanti ultimi dieci minuti ed esaminando come alcune decisioni prese ormai tanto tempo fa siano ancora rilevanti per gli sviluppatori di oggi.

Quest’anno saranno 14 gli argomenti trattati durante Codemotion: Languages, Mobile, Game Dev, Cloud, DevOps, IoT, Inspirational, AI/Machine Learning, Front-end Dev, Software Architectures, Serverless, Cybersecurity, IT Careers, Voice & Digital Assistants. L’Agenda completa è disponibile qui.

Tra gli altri speaker che si avvicenderanno sul palco della conferenza spiccano i nomi di Luca Mezzalira, VP of Architecture di DAZN (oltre 15 anni di esperienza come sviluppatore Google sulle tecnologie Web e gestore della community Javascript di Londra), Priyanka Vergadia, Developer Advocate di Google (Developer Advocate presso Google Cloud, dove collabora con le aziende per sviluppare e progettare la loro strategia di Intelligenza Artificiale in base all’esperienza del cliente), e Patrick Kua, Chief Scientist a N26, ovvero il meglio del panorama internazionale del coding.

Ci sarà anche Nicole Alexander, Chief Innovation Expert di Ipsos, insegna marketing e tecnologia presso la New York University e presso la Columbia University, dove la sua ricerca si concentra sull’impatto della tecnologia e dell’intelligenza artificiale sull’individuo e sulla società. A questo link l’elenco completo degli speaker presenti.

Il 24 ottobre si terrà inoltre il CTO MEETING, guidato da Marco Casario, CBO Codemotion, con Patrick Kua – Chief Scientist ed ex CTO di N26, Domenico Raguseo – Head of Exprivia Italtel Cybersecurity e Susanne Kaiser, Independent Tech Consultant ed ex CTO di Just Software AG.

Chiara Russo e Mara Marzocchi, Fondatrici di Codemotion.
Codemotion Chiara Russo Mara Marzocchi

La grande novità di questa edizione sarà l’HR MEETING, il primo che Codemotion organizza all’interno della sua conferenza di Milano, in collaborazione con Randstad. L’HR meeting è un incontro a porte chiuse riservato a circa 40 professionisti tra HR Manager/Officer, Talent Acquisition Director e HR Business Partner, con lo scopo di creare momenti di confronto e scambio sulle migliori pratiche e gli ostacoli che si possono riscontrare nel mondo del reclutamento di personale IT. L’incontro, dal titolo “How to land on developers’ moon”, avrà luogo il 24 ottobre dalle 17:30 alle 20:00.

Per finire la carrellata delle novità di questa edizione, troviamo l’Area Game Dev, dove sarà possibile sfidarsi ai videogiochi presentati dai team di sviluppatori selezionati per l’occasione nelle 14 postazioni presenti (di cui una di realtà virtuale), e l’area Kids con la ‘Mission to moon’, dove si potranno rivivere le emozioni delle missioni spaziali programmando dei rover robotici che si muoveranno sulla superficie lunare. Questa sezione nasce per poter essere replicata nelle aziende, ad esempio in occasione dei ‘Family day’, o in altre occasioni di incontro e condivisione con figli e familiari.