Storage

Comparativa SSD da 60 e 64 GB di Crucial, Samsung e SandForce

Pagina 1: Comparativa SSD da 60 e 64 GB di Crucial, Samsung e SandForce

Introduzione

I prezzi degli hard disk sono aumentati drasticamente dopo l’alluvione che ha colpito la Thailandia nell’autunno passato, ma nonostante tutto i supporti magnetici rimangono soluzioni vantaggiose. Un Seagate Barracuda Green da 2 TB, per esempio, è disponibile a 135 euro, circa 0,07 euro al gigabyte, che è davvero poco rispetto a un SDD da 64 GB, per cui generalmente dovrete spendere una media di 100 euro.

L’investimento su un SSD è comunque valido, e una soluzione da 60/64 GB è una scelta intelligente per non spendere troppo. Siamo tra i principali sostenitori dell’uso combinato di SSD e hard disk nello stesso sistema, per gestire differenti operazioni di archiviazione. Questo è il motivo per cui, anche se recensiamo dischi da 256 o 512 GB, i modelli che scegliamo per i nostri computer offrono solitamente una capacità tra 64 e 128 GB.

Gli SSD di capacità minore hanno però un problema, ovvero non sono veloci quanto quelli più capienti che la maggior parte dei produttori ci propone per le recensioni. Lo sappiamo perché l’abbiamo visto su un vecchio X25-V, che ha solo cinque di 10 canali NAND popolati. Perché le architetture pienamente configurate mostrano variazioni prestazionali in base alla capacità? Riprendiamo una parte delle nostra recensione sugli SSD Crucial m4: “usare tutti i canali a disposizione non è sufficiente a saturarli. Infatti influisce anche il numero di package NAND collegati a ogni canale. Contano anche il numero di chip di memoria in ogni package e la loro densità, ed eventuali modifiche fatte al firmware da parte delle aziende”.

Crucial, Samsung, and SandForce

Nonostante tutto siamo abbastanza felici delle prestazioni offerte dagli SSD da 60 e 64 GB, e per questo continuiamo a usarli in laboratorio e in ufficio. Per dimostrarvelo abbiamo preso delle soluzioni basate su controller Samsung, Marvell e SandForce.

Con un po’ di sorpresa abbiamo notato che il numero di scelte sul mercato è ridotto e in questa recensione mettiamo a confronto il Crucial m4 da 64 GB, il Samsung 830 da 64 GB e due dischi da 60 GB basati su controller SandForce di seconda generazione. Perché solo due SSD SandForce? Per prima cosa perché stiamo preparando un round-up di dischi SandForce, ma non è tutto…