Memorie

Corsair, le nuove RAM strizzano l’occhio ai dissipatori più ingombranti

L’apprezzatissima linea di memorie Vengeance RGB Pro di Corsair da il benvenuto a un nuovo membro della famiglia: Vengeance RGB Pro SL (già acquistabile su Amazon), che mantiene le ottime prestazioni della linea senza rinunciare al design elegante che la contraddistingue.

La differenza sostanziale introdotta con questo nuovo blocchetto di RAM sta nelle dimensioni: l’altezza passa infatti dai 55 mm standard a 44 mm, scelta dettata da problemi di incompatibilità con alcuni sistemi di raffreddamento. L’illuminazione è gestita da 10 LED RGB controllabili individualmente tramite il software iCUE di Corsair, mentre la colorazione rimane classica sia in versione bianca che in versione nera.

Corsair Vengeance RGB Pro SL

Saranno disponibili due modelli diversi, entrambi con una tensione operativa di 1.35V: uno DDR4-3200 con timing 16-20-20-38 e uno DDR4-3600 con timing 18-22-22-42. Giusto per essere chiari, il timing indica la latenza, ovvero quanto velocemente riusciamo ad accedere alla memoria prima che le informazioni vengano inviate. Sull’etichetta il tempo viene espresso in cicli, quindi per “tradurre” questo numero in nanosecondi (10^-9 s) dobbiamo utilizzare la seguente formula: (Latenza CAS/Frequenza operativa)*2000. Qui cerchiamo di spiegare la cosa un po’ più nel dettaglio.

I numeri che troviamo indicano rispettivamente:

  • Latenza CAS: tempo di risposta della RAM a una richiesta di informazioni.
  • tRCD: una RAM, formata da celle, ha la stessa struttura di una griglia. Per accedere a un’informazione, il computer si sposta prima tra le righe e poi tra le colonne. La sigla “tRCD” sta per “RAS to CAS Delay Time” e indica il tempo che passa tra l’accesso alla riga e quello alla colonna in cui si ha l’informazione.
  • tRP: RAS Precharge Time, ovvero il ritardo tra l’apertura di una riga e la successiva.
  • tRAS: Active-to-Precharge Delay, il tempo minimo (espresso in cicli), di cui ha bisogno il pc per leggere correttamente l’informazione dalla riga selezionata, quindi il tempo in cui tale riga deve essere disponibile alla lettura.
Corsair Vengeance RGB Pro SL

La configurazione massima è quella da 128GB, che prevede quattro moduli da 32GB. Inoltre la Vengeance RGB Pro SL è ottimizzata sia per processori AMD che Intel, oltre ad aver equipaggiato il supporto XMP 2.0 per gli amanti dell’overclocking. Corsair cerca quindi di accontentare tutti i suoi acquirenti (e di crearsene di nuovi), anche agendo su quelle che possono sembrare piccolezze, come nel caso di questa nuova RAM dalle dimensioni leggermente ridotte.

Se non riuscite ad attendere la disponibilità della versione SL, vi segnaliamo la versione standard da 55 mm disponibile su Amazon!