Alimentatori

Corsair richiama alcuni alimentatori: ecco quali

Se avete acquistato un alimentatore Corsair della serie HX1200 o HX1200i, l’azienda vi prega di contattarli in modo da poter effettuare una sostituzione dell’articolo. Non sono stati forniti dettagli su quale sia il difetto che colpisce le unità incriminate (in realtà appartenenti solamente a un piccolo lotto), oltre al fatto che l’alimentatore impedirebbe il boot del sistema. Dunque non si sono verificate esplosioni, né tantomeno quantità di radiazioni sopra la media (il contatore geiger in questo non è quello dell’ingegnere Djatlov, quindi potete stare leggermente più tranquilli).

Nessun danno all’hardware quindi, ma Corsair tiene molto al fatto che tutti gli alimentatori difettosi vengano sostituiti per evitare disagi ed esperienze negative ai propri clienti. Anche i rivenditori che si ritrovano le unità appartenenti al lotto in questione sono già stati avvisati, in modo da farli uscire dagli scaffali solamente per tornare nella sede di fabbricazione.

Corsair HX1200i

Le unità da sostituire appartengono ai lotti 2030XXXX e 2041XXXX, ovvero quelli venduti dopo il 20 luglio 2020. Se per caso vi accorgeste che il vostro alimentatore ha uno di questi due codici identificativi, vi basterà compilare questo form per inviare la richiesta di sostituzione direttamente a Corsair.

Ricordiamo comunque che stiamo parlando di un alimentatore di fascia alta, per PC ad alte prestazioni dove l’affidabilità è essenziale. Elevata affidabilità dovuta anche alla scelta esclusiva di condensatori giapponesi con rating a 105 °C. In aggiunta abbiamo una certificazione di efficienza 80 Plus Platinum e ventola Zero RPM, che rimane inattiva quando non necessario. Praticamente invisibile. È utilizzabile sia in modalità “singola”, in cui tutta la potenza della linea +12 V viene inviata su un qualsiasi connettore, oppure in modalità “multipla”, in cui su ogni connettore viene attivata una protezione contro la sovracorrente, in modo da non inviare più di 40 A su qualsiasi cavo.

In attesa che Corsair risolva l’inconveniente, vi segnaliamo questo alimentatore Deepcool attualmente in offerta su Amazon!