Tom's Hardware Italia
Schede Grafiche

GeForce RTX 2080 con GPU Turing svelata tra una settimana

A oltre due anni dall'arrivo sul mercato delle prime schede video gaming basate su architettura Pascal, Nvidia si prepara finalmente a rinnovare la propria offerta adottando la nuova architettura Turing, svelata nelle scorse ore e annunciata su un trio di schede professionali Quadro RTX. La prossima settimana però c'è la Gamescom di Colonia, e Nvidia […]

A oltre due anni dall'arrivo sul mercato delle prime schede video gaming basate su architettura Pascal, Nvidia si prepara finalmente a rinnovare la propria offerta adottando la nuova architettura Turing, svelata nelle scorse ore e annunciata su un trio di schede professionali Quadro RTX.

La prossima settimana però c'è la Gamescom di Colonia, e Nvidia userà il clamore della manifestazione per presentare un giorno prima dell'apertura dei battenti, il 20 agosto, le nuove soluzioni GeForce. Un video pubblicato sul canale Youtube dell'azienda californiana fa da "teaser trailer" a quello che ci aspetta.

Il video in sé non sembra dire nulla, ma è stato sviscerato dagli appassionati e invece sarebbe una miniera di indizi, in più parti del filmato, in particolare nelle chat che si susseguono a schermo.

Il nickname RoyTeX rimanderebbe a RTX, sigla che dovrebbe prendere il posto di GTX. Quello Not_11 sembra invece dire che non si tratterà della serie 11, come si è vociferato molte volte in passato, bensì della serie 20 – come indicherebbe anche il nick Mac-20.

Il nickname Eight-Tee starebbe a indicare il numero 80, quindi RTX 2080, mentre il nome AlanaT starebbe per Alan Turing. Zenith20 sarebbe invece un altro rimando alla serie 20.

Da notare infine che la scheda sarà presentata il 20 / 8 / 2018, un possibile altro richiamo al nome 2080, mentre sul finale del video Nvidia ha scelto di far apparire nella data i numeri in sequenza per creare la sigla 2080. Adam Kadmon direbbe: "coincidenze? Io non credo".

Non ci resta che attendere pochi giorni per scoprire le novità delle nuove schede GeForce e le prestazioni rispetto alle proposte attuali. Nelle scorse ore abbiamo visto alcune delle caratteristiche dell'architettura Turing, ma non tutte quelle novità forse saranno sfruttate anche sulle GPU gaming. Staremo a vedere.

Il focus di questa architettura riguarda il ray tracing, grazie alle unità dedicate chiamate RT core. Da qui la convinzione di molti che Nvidia abbandonerà il brand GTX per passare a RTX, peraltro già anticipato con le Quadro. Maggiori dettagli su Turing li trovate in questo articolo.