Accessori PC e Gaming

HP 7000n, grattacieli di carta subito in PDF

Hewlett Packard ha presentato la nuova stampante multifunzione aziendale HP CP4520 e i nuovi scanner a carica verticale HP 7000n e HP 9000. La filosofia seguita da HP è semplice. Negli uffici si continua a stampare molto; l’ufficio completamente digitale, senza stampe e con meno carta e penna, è ancora lontano.

I produttori di soluzioni di stampa e digitalizzazione in ogni caso hanno di che fregarsi le mani. Se gli uffici diventeranno finalmente paperless, si venderanno parecchi scanner professionali. Se invece si continuerà a stampare qualsiasi cosa passi sullo schermo, le stampanti avranno comunque lunga vita. L’importante è però che siano multifunzione e a colori, perché i dipendenti non vogliono complicarsi la vita con troppi dispositivi e, al contempo, stampano sempre più da fonti a colori, come le pagine Web o quelle delle reti Intranet aziendali.

Le aziende devono in ogni caso bilanciare costi e produttività. Una multifunzione personale per ogni dipendente per esempio è il massimo in termini di produttività, ma anche di costi e inquinamento, perché si moltiplicano le esigenze di manutenzione e riparazione. I centri di stampa dipartimentali invece fanno risparmiare molto sulla stampa pura, ma gli impiegati perdono tempo dovendo camminare fino alla stampante e attendendo eventuali code di colleghi. Una via di mezzo efficiente sembrerebbe quindi fornire stampanti multifunzione adatte alle esigenze di gruppi di lavoro.

HP cp4520

La nuova linea HP CP4520 è proprio una multifunzione a colori A4 per workgroup di fino a 20 utenti, che sostituisce la color laser 4700. Rispetto a quest’ultima è più veloce – fino a 40 pagine al minuto – costa meno, a partire da 1249 euro per il modello CP4525n. Infine il nuovo modello integra un disco fisso cifrato e ha una migliore qualità di stampa a colori, con definizione fino a 1.200 x 1.200 DPI. L’installazione è semplificata dal fatto che la stampante ha già i toner installati. La tecnologia instant on permette di emettere la prima stampa dalla modalità stand by in meno di 10 secondi.

HP 7000n

Interessante anche il nuovo scanner a carica verticale serie 7000n, un gioiello che costa oltre 3000 euro, in grado però di digitalizzare a grande velocità, fino a 35 pagine al minuto a colori e fino a 80 ppm in bianco e nero. Molto tecnologico, il 7000n integra uno schermo sensibile al tocco di 8,4″ a colori tramite il quale verificare ed eventualmente modificare l’acquisizione senza il bisogno di passare da un PC. Il dispositivo include la funzionalità OCR Iris, può caricare fino a 50 pagine con un caricatore di documenti opzionale e va in rete grazie alla connessione Gigabit. 

HP 9000

La serie 9000 infine identifica un altro scanner professionale, senza schermo ma compatibile con il più grande formato A3 e in grado di caricare fino a 150 pagine e digitalizzarne fino a 60 al minuto. Anche in questo caso il prezzo è superiore ai 3000 euro.