Computer Portatili

Usabilità

Pagina 2: Usabilità

Design

Sottile, grigio scuro e con gli angoli curvi, l'elegante HP EliteBook 1040 G2 è stato progettato per accompagnarvi in viaggio. Il coperchio è fabbricato in lega di alluminio con il logo HP in rilievo, e quando lo si alza si vede una lunga striscia degli altoparlanti sopra alla tastiera.

La parte superiore della base ha lo stesso colore grigio scuro del coperchio, e il touchpad ForcePad è decentrato sul poggiapolsi per essere posizionato sotto alla barra spaziatrice, come vuole l'ergonomia.

hp elitebook 1040 g2

L'aspetto nel complesso è raffinato. Il peso di 1,51 chilogrammi e le dimensioni di 33,8 x 23,35 x 1,59 cm rendono il 1040 G2 più leggero e più sottile di concorrenti quali il Dell Latitude E7450 (1,63 chili per 33,78 x 23,1 x 2 cm) e il Lenovo ThinkPad T450s (331 x 226 x 21 mm per 1,72 chili di peso).

Leggi anche: Lenovo ThinkPad T450s, professionista di alta qualità

Qualità costruttiva

Grazie allo chassis in lega di alluminio il 1040 G2 è abbastanza robusto da sopravvivere all'uso in movimento. La tastiera è resistente al rovesciamento di liquidi e non ci sono problemi se rovesciate un bicchiere d'acqua, a patto che spegnate subito il PC e diate tempo al liquido di drenare prima di riprendere a lavorare.

Anche se non è un sistema completamente "rugged", il 1040 G2 soddisfa anche 12 degli standard previsti dalle specifiche MIL-STD, compresi quelli per alte e basse temperature, il funzionamento in alta quota, la pioggia, la polvere e l'umidità.

Sicurezza

Il 1040 G2 ha installata la suite proprietaria HP Sure Start, che comprende soluzioni di auto riparazione contro gli attacchi al BIOS. Se Sure Start rileva che il BIOS del notebook è stato compromesso lo sostituirà con una versione sicura esente da problemi, e v'informerà dell'accaduto con un report dettagliato.

È da poi da sottolineare la presenza del lettore di impronte digitali che consente di registrare fino a 50 impronte (10 dita per un massimo di cinque utenti) per garantire l'accesso solo a persone autorizzate. Gli utenti registrati possono sbloccare il 1040 G2 e accedere a qualsiasi sito web con le credenziali archiviate nel Password Manager di HP. Nei test questo lettore di impronte digitali si è dimostrato sensibile e pratico da usare anche per la navigazione web. Per gestire le impronte digitali e le password basta usare il programma HP Client Security.

Da notare poi la presenza di un lettore di smart card e del chip Trusted Platform Module (TMP 1.2 / 2.0) per la memorizzazione sicura di chiavi di crittografia, password e certificati.

Tastiera

Con tasti che hanno una corsa di soli 1,44 mm e sono piuttosto ammortizzati la digitazione con il 1040 G2 non è ottimale. Con il test di digitazione 10FastFingers ho registrato sono 60 parole al minuto, che è sotto alla mia media tipica di 67 parole al minuto. Per raffronto, il tasti del ThinkPad T450s, che consentono un'esperienza di digitazione eccezionale, hanno una corsa di 1,9 mm, mentre quelli del Latitude E7450 arrivano a 1,55 mm.

hp elitebook 1040 g2

Ai lati della voluminosa griglia degli altoparlanti ci sono tre pulsanti di scelta rapida: alimentazione, modalità In volo – che disattiva il Wi-Fi – e Mute. Interessante il fatto che quando si attiva la Modalità aereo o il tasto Mute la retroilluminazione della tastiera passa dal bianco all'arancio per fare da promemoria all'utente.

Touchpad ForcePad

Il Force Pad è stato introdotto lo scorso anno da HP sull'EliteBook 1040, è prodotto da Synaptics e ha la caratteristica che la superficie sensibile non è cliccabile come quella tradizionale. Il funzionamento è simile a quello del ForcePad dei nuovi MacBook: misura quanta forza viene applicata con le dita sulla superficie sensibile e in funzione di questa consente diverse funzioni.

Per esempio, più si preme con forza più i contenuti si ingrandiranno o scorreranno velocemente, a seconda del gesto che si sta tracciando. Nel pannello di controllo poi si possono attivare le classiche multigesture a due o tre dita come il pinch, zoom. Il problema è che a differenza dei nuovi touchpad di Apple il ForcePad di HP non fornisce quasi nessun feedback tattile. Il risultato è che l'utente spesso non ha una sensazione fisica quando preme sul touchpad e si trova a schiacciare con tutte le forze pensando che il comando non venga recepito.

Sul notebook è preinstallato un software che mostra graficamente con quanta forza si sta premendo, ma nonostante questo aiuto non sono riuscito a prendere le misure nel tempo che ho avuto in prova il prodotto.

Connettività

Sul lato sinistro della base sono presenti un connettore USB 3.0, un vano per le schede microSD e l'aggancio di sicurezza Kensington. A destra ci sono una seconda porta USB 3.0, la DisplayPort 1.2 e la presa jack combinata per microfono e cuffia. Sul fondo della base c'è poi il connettore per la docking station.

hp elitebook 1040 g2

Al centro della cornice superiore dello schermo è poi integrata una webcam HD 720p che non rende i colori della pella in maniera naturale ma non ha mostrato una qualità peggiore delle webcam del Latitude E7450 e del Lenovo ThinkPad T450s.

Audio

Il 1040 G2 è equipaggiato con il software DTS Studio Sound, che per impostazione predefinita attiva l'Audio Enhancement garantendo un buon mix nella riproduzione di suoni alti e bassi. Disattivandolo i suoni peggiorano, meglio evitare.

Display

Il 1040 G2 offre uno schermo Full HD (1920 x 1080 pixel) da 14 pollici che visualizza colori particolarmente ricchi. Lo sfarzo delle prime scene di The Hunger Games: Catching Fire metteva in rilievo verdi prati erbosi in contrasto con le scintille arancioni del costume di Katniss. Erano ben resi anche gli angoli bui delle case abbandonate.

 

La luminosità che abbiamo misurato è pari a 264 candele, migliore di quella del Latitude E7450 (256 candele) e del ThinkPad T450s (236 candele), così come della media della categoria degli utlrasottili (238 candele). Abbiamo apprezzato anche un ampio angolo di visualizzazione.

Lo schermo è riuscito a riprodurre il 105,4 percento de3l gamut volume, superando il Latitude E7450 (91,6 percento), il ThinkPad T450s (100,8 percento) e la media della categoria (77,9 percento).

Ottima anche la qualità delle immagini, dato che il Delta E è pari a 1.3 (il valore ottimo è zero), meglio della media (4.25), del Latitude E7450 (1.48) e del ThinkPad T450s (3.9).