CPU

Il leader dell’IA Platforms Group di Intel, Naveen Rao, lascia l’azienda

Naveen Rao, Corporate Vice President e General Manager di Intel AI Platforms, ha annunciato mercoledì che lascerà l’azienda. La partenza arriva poco dopo che Intel ha deciso di favorire Habana Labs rispetto a Nervana System, dui cui Rao è cofondatore.

Il veterano Intel Gadi Singer assumerà la sua posizione. Naveen Rao ha annunciato la sua partenza su Twitter, dimissioni che sono poi state confermate da Intel a CRN. Il Team Blue lo ha ringraziato per aver creato un team IA di “classe mondiale”.

L’incarico terminerà ufficialmente il 10 marzo. Rao ha scritto: “Ho deciso di lasciare #intelai. È stata un’esperienza straordinaria costruire un nuovo marchio all’interno dell’azienda e affinare l’attenzione su #ai! Auguro a tutti i miei colleghi che il campo dell’IA maturi”.

Naveen Rao è entrato a far parte di Intel nel 2016 con l’acquisizione di Nervana System. Questa operazione ha permesso al colosso di Santa Clara di concentrarsi sugli acceleratori dell’IA per data center, mentre tale business stava esplodendo grazie al deep learning.

Poco dopo, Rao è stato nominato vicepresidente aziendale del neo costituito AI Products Group, che alla fine dell’anno scorso è stato ribattezzato AI Platforms Group. Faceva anche parte del management esecutivo.

Rao ha annunciato formalmente entrambi i prodotti Nervana alla fine dell’anno scorso: il NNP-T Spring Crest da 16nm per l’allenamento dell’IA e il NNP-I Spring Hill da 10nm per l’inferenza. A dicembre, però, Intel ha annunciato l’acquisizione di Habana Labs (che offre due prodotti molti simili) per 2 miliardi di dollari.

Ciò ha portato molti a speculare su cosa sarebbe successo con Nervana. Circa un mese fa, Intel ha finalmente deciso che si sarebbe concentrata esclusivamente su Habana, che rimarrà una business unit indipendente. Ha interrotto lo sviluppo di NNP-T, ma adempierà ai suoi impegni con i clienti di NNP-I.

L’intelligenza artificiale sta diventando una parte sempre più importante del business di Intel. Quest’ultima ha dichiarato di aver guadagnato 3,8 miliardi di dollari nel 2019, dai settori data center (Xeon), Internet of Things e Mobileye.

Cercate un notebook da usare sul posto di lavoro? Vi consigliamo l’HP Pavilion 15-cw1077nl.