CPU

Intel G31 e Core 2 Duo E7200, prestazioni ed efficienza

Pagina 1: Intel G31 e Core 2 Duo E7200, prestazioni ed efficienza

Introduzione

Combinare requisiti energetici ridotti e prestazioni sufficienti è stata un’operazione quasi impossibile per molti anni, tuttavia oggi quest’idea non sembra più utopistica. Ci sono processori e chipset, infatti, che permettono di mettere insieme un sistema con consumi in idle molto bassi, fornendo al contempo buone prestazioni. Abbiamo dato uno sguardo a due schede madre, di Foxconn e Gigabyte, accoppiandole con un processore mainstream molto interessante, il Core 2 Duo E7200 di Intel.

Componenti selezionati per un calcolo efficiente

Se volete creare un computer davvero efficiente, sarete costretti a dare l’addio ad alcuni componenti. Bisogna abbandonare l’hardware che aumenta il consumo in idle senza ragioni, e questo include le schede aggiuntive e i dischi di cui non avete bisogno, così come molti prodotti di fascia alta o per appassionati, e le schede grafiche dedicate, in particolare. Una volta presa questa decisione, potete guardare avanti e selezionare i componenti più adatti al vostro obiettivo di efficienza.

Le schede grafiche di fascia alta o performance sono solitamente molto affamate di energia, perché sono ottimizzate per prestazioni e funzionalità 3D. Nonostante le recenti ottimizzazioni, però, molte soluzioni grafiche discrete non forniscono sufficienti opzioni di risparmio energetico, e così il consumo in idle di questi prodotti è uguale o eccede quelli del resto del sistema. Se un consumo elevato non è un problema quando avete un ritorno in termini prestazioni, in modalità idle le cose cambiano, ed è importante ridurre i consumi al minimo quando il sistema, o qualche componente, non è attivo. Abbiamo dato l’addio ai videogiochi per rimanere con un chipset grafico integrato. C’è sempre la possibilità di installare una scheda grafica dedicata, quindi non si tratta di una scelta definitiva, e sarà sempre possibile cambiare idea.

Componenti: Core 2 Duo E7200 e G31

Una volta accettato il fatto che schede grafiche potenti, componenti all’ultimo grido e un numero di dischi elevato non fanno parte di un sistema a basso consumo, potete scegliere le basi per il vostro sistema. Abbiamo scelto un processore Core 2 Duo E7200, realizzato a 45 nanometri, con un FSB a 1066 MHz e frequenza di 2,53 GHz. A differenza delle proposte della serie E8000, l’E7200 ha solamente 3 MB di cache L2 contro 6 MB. Abbiamo configurato un sistema con 4 GB di memoria e un hard disk da 7200 RPM.

Abbiamo deciso di dare uno sguardo a due schede madre con chipset G31: la Foxconn G31MG-S e la Gigabyte GA-EG31MF-S2. Entrambe sono piattaforme indicate per il nostro progetto di PC efficiente.