CPU

Intel ha lanciato le nuove CPU Xeon E-2300 dedicate alle PMI

Intel ha annunciato il lancio di dieci CPU basate su Rocket Lake per il mercato dei server, segnando il primo aggiornamento alla sua serie Xeon 2000 dal rilascio della famiglia Coffee Lake-E Xeon E-2200 di precedente generazione nel secondo trimestre del 2019. Le CPU fanno parte della serie Intel Xeon E-2300, che costituiscono le offerte entry-level per il mercato dei server aziendali che mirano alla stabilità più che all’effettivo dominio del benchmark (Intel ha già convalidato la compatibilità con Windows Server 2022). La gamma va da uno Xeon E-2314 quad-core da $182 fino a un E-2388G a otto core da $539, il tutto alimentato dall’ultima architettura Intel Cypress Cove sul processo a 14 nm.

Essendo offerte entry-level, questi chip sono rivolti più alle piccole imprese che desiderano migliorare o ridimensionare la propria infrastruttura digitale. Per il mercato data center, invece, Intel ha soluzioni scalabili Ice Lake Xeon molto più potenti e molto più costose.

Photo Credits: Intel

La famiglia di processori Xeon E-2300 è disponibile in configurazioni da 4, 6 o 8 core (8, 12 o 16 thread attivi grazie all’implementazione della tecnologia Hyper-Threading di Intel). La serie Xeon E-2300 è  stata esclusa inoltre dalle offerte a doppio socket: solo le schede madri 1S (single-socket) saranno disponibili dai partner Intel (come ASUS, Supermicro, Gigabyte, e altri) per questa famiglia, tutti sfruttando il nuovo socket H5 (LGA 1200, piattaforma Tatlow). I nuovi chip supportano Intel SGX (Software Guard eXtensions).

“I processori Intel Xeon E-2300 offrono 10 nuove soluzioni, con opzioni da 4, 6 e 8 core e TDP che vanno da 65W fino a 95W. Con frequenze Intel Turbo Boost fino a 5,1GHz e velocità di memoria fino al 23% più veloci rispetto alla generazione precedente, le prestazioni di questi nuovi processori superano il precedente processore Intel Xeon E fino al 17%.” afferma Intel. “E se abbinata ai chipset Intel serie C250, questa piattaforma offre più larghezza di banda I/O, il nuovo PCIe 4.0, più corsie di PCIe 3.0, USB 3.2 con il nuovo 2×2 (20 Gb) e il supporto SATA 3.0. Questa piattaforma è inoltre convalidata per la compatibilità con i più recenti sistemi operativi per server, incluso Windows Server 2022.”

Nel sito di Intel potete vedere le nuove specifiche dei 10 nuovi processori Intel Xeon E-2300, che ricordiamo partono da 182$ e arrivano a 539$ per la versione da 8 core e 16 thread, 95W di TDP e un boost clock a 5.1GHz.