Tom's Hardware Italia
Software

Internet Explorer 12 sarà più simile a Firefox e Chrome

La browser war ha forse perso un po' d'interesse nell'ultimo periodo, mentre una volta era terreno di lotta tra estimatori di Internet Explorer (pochi), Firefox e Chrome. Senza poi dimenticare gli aficionados di Opera. Ciò che non accenna a sparire, quantomeno dai social e dal web, sono le vignette di scherno verso Internet Explorer. Il […]

La browser war ha forse perso un po' d'interesse nell'ultimo periodo, mentre una volta era terreno di lotta tra estimatori di Internet Explorer (pochi), Firefox e Chrome. Senza poi dimenticare gli aficionados di Opera. Ciò che non accenna a sparire, quantomeno dai social e dal web, sono le vignette di scherno verso Internet Explorer.

Il browser di Microsoft, per quanto migliorato nelle ultime versioni, si porta dietro una cattiva fama (meritata). Con la prossima versione di Windows però le cose potrebbero cambiare. La casa di Redmond, secondo indiscrezioni pubblicate da Neowin, sembra avere "grandi piani per il prossimo major update". Non è chiaro se vedremo Internet Explorer 12 già nella Technical Preview distribuita a fine mese, ma gli ingegneri di Microsoft sono al lavoro.

La grande novità sarà rappresentata da un nuovo aspetto, che Neowin definisce piatto e simile a un misto tra Chrome e Firefox. "Le schede per ogni pagina sono rettangoli nella parte alta e partono dall'estrema sinistra della finestra. In IE11 la barra degli URL è sullo stesso piano orizzontale delle schede, in IE12 le schede sono sopra la barra degli URL".

Non mancano tasti indietro, avanti e refresh nella barra degli URL sotto le schede, e anche questo è un aspetto simile a Chrome. Microsoft sembra quindi aver preso spunto dalla concorrenza, ma non è l'unica a farlo e non sarà certo l'ultima. "L'altro grande cambiamento è che il browser, almeno nella configurazione attuale, supporterà estensioni come Chrome". 

Internet Explorer nella sua forma attuale supporta dei plugin ma non è certamente un punto di riferimento quanto a espandibilità. Gli altri browser sul mercato offrono molto di più e molto meglio. Non ci resta quindi che attendere altre informazioni per capire come evolverà Internet Explorer, sperando possa davvero diventare un'alternativa a Chrome, Firefox e Opera sotto tutti i punti di vista.