Tom's Hardware Italia
Software

Internet Explorer: via la brutta fama con un nuovo nome?

Uno sviluppatore di Microsoft rivela che in azienda è stato discusso un possibile cambio di nome per riabilitare l'immagine di Internet Explorer.

Internet Explorer potrebbe cambiare nome in futuro. Non è una certezza, ma sta di fatto che rispondendo alle domande degli utenti durante una sessione di "Ask Me Anything" su Reddit lo sviluppatore Jonathan Sampson di Microsoft ha svelato che poche settimane fa è stata "appassionatamente discussa" l'idea di cambiare il nome del browser per sradicare "le percezioni negative che non riflettono più il prodotto di oggi".

Cambiare il nome a Internet Explorer insomma sarebbe un modo per spazzare via la cattiva reputazione che il browser si era guadagnato in passato, e che aveva favorito l'ascesa di concorrenti come Firefox, Chrome e Safari. Di recente l'azienda ha rimediato con ingenti investimenti per garantire che IE 11 fosse un prodotto di buon livello e con aggiornamenti regolari e continui.

Nonostante IE rimanga tuttora il browser web più usato a livello globale, l'idea che sia lento e pesante non è stata sradicata e molti utenti non hanno ancora dimenticato le pecche del passato. Non è dato sapere se e quando sarà presa una decisione sul nuovo nome: Sampson si è limitato a rispondere cripticamente "chi sa che cosa riserva il futuro".

Resta da chiedersi se un nome diverso basterà per scatenare l'entusiasmo degli utenti o se lo scetticismo resterà intatto, visto che la sostanza potrebbe rimanere la stessa. Anche qui però lo sviluppatore ha messo qualche pulce nell'orecchio: ha confermato che oltre a integrare nuove caratteristiche negli aggiornamenti mensili, in futuro arriveranno nuove versioni del browser.

Inoltre, occhio a chi ha ancora in uso le versioni più datate: gli sviluppatori hanno confermato la fine del supporto per le vecchie versioni di IE.

Nel caso di un nuovo battesimo, che nome suggerireste a Microsoft?