Raffreddamento

La vostra Maximus XII Hero soffre il caldo? Ci pensa Bitspower

Bitspower rappresenta un punto di riferimento per gli appassionati dei custom loop, ed ha presentato oggi il nuovissimo Mono Block per schede madre Asus ROG Z490 Maximus XII Hero. La ragione di un monoblocco specifico deriva dal raffreddamento dei VRM della CPU.

Tendenzialmente infatti quando si costruisce un custom loop, i VRM della CPU posti sulla scheda madre ne rimangono esclusi, affidandosi semplicemente agli heatsink in dotazione forniti dal produttore. Nel caso della Asus ROG Z490 Maximus XII Formula (disponibile su Amazon qui), la collaborazione tra EK Waterblock ed Asus fornisce insieme alla scheda madre un waterblock specifico per i VRM premontato.

Tuttavia il costo della motherboard aumenta, lasciando che gran parte degli utenti si affidino alla variante Hero, che rimane ad oggi una delle schede madre più vendute con socket Intel 1200, grazie ad una scheda tecnica top di gamma, mantenendo un costo piuttosto accettabile considerando la media delle schede Z490.

Per questa ragione la società taiwanese ha deciso di proporre un prodotto per soddisfare la passione per il custom loop degli utenti più affamati di prestazioni, ma senza rinunciare al raffreddamento a liquido anche per i VRM. Il nuovo Mono Block per la Asus ROG Z490 Maximus XII Hero, compatibile tanto con la versione Wi-FI che con quella non dotata di connessione wireless integrata, ricopre infatti l’intera area del socket, estendendo l’azione del raffreddamento a liquido anche sui VRM.

Le dimensioni sono piuttosto generose, 141×115 mm e 27,5mm di altezza, andando ad occupare tutta l’area tra il pannello I/O posteriore e gli slot delle RAM. In questo modo il liquido, una volta entrato nella camera, attraversa non solo il reticolo a microalette posto sul socket, ma anche l’area a contatto con i VRM. I fori (di entrata e di uscita liquido) presentano una filettatura standard da 1/4 di pollice, che permetterà di utilizzare tubi e raccordi di altri marchi senza problemi.

Non manca ovviamente una particolare attenzione al lato estetico del blocco. Il materiale utilizzato per il plate è il rame nickelato con una finitura a specchio, coperto da una camera realizzata in acrilico trasparente, tempestata ovviamente di LED RGB indirizzabili. L’illuminazione sarà gestibile sia direttamente dal software di Bitspower, sia da Aura Sync di Asus, in modo da poter sincronizzare l’intera componentistica a marchio ROG, ed anche eventuali accessori e periferiche esterni.

Il blocco è attualmente disponibile sul sito del produttore, anche se dobbiamo ammettere che il prezzo di 210 dollari non è tra i più abbordabili.

Se cerchi un dissipatore a liquido AIO, come soluzione funzionale ed economica per il tuo processore, il DeepCool Gammaxx L360 V2 fa al caso tuo, ottime prestazioni e prezzo contenuto. Lo trovi a soli 100 euro su Amazon.