Software

Logitech compra Streamlabs, il software degli streamer è suo

Logitech ha acquisito Streamlabs, la nota azienda che realizza software (Streamlabs OBS) e strumenti usati in ambito streaming, specie dai videogiocatori che mostrano il loro gameplay su piattaforme come Twitch, YouTube, Mixer e Facebook.

L’azienda svizzera pagherà 89 milioni di dollari, con un ulteriore pagamento di 29 milioni in azioni Logitech “ subordinato al raggiungimento di un significativo aumento degli obiettivi di fatturato per Streamlabs”. L’operazione dovrebbe chiudersi nel corso delle prossime settimane.

Ujesh Desai, direttore generale e vicepresidente di Logitech G, ha commentato: “Siamo fan di Streamlabs e dei loro software da quando abbiamo iniziato a collaborare con loro più di due anni fa. Il loro software leader del settore è complementare al nostro portfolio gaming esistente e crediamo di poter fare cose ancora più grandi insieme”.

Gli fa eco Ali Moiz, amministratore delegato di Streamlabs: “Streamlabs e Logitech condividono entrambi una forte passione per il gaming e la dedizione a servire la comunità globale di giocatori e streamer. Unirsi a Logitech ci consente di continuare a fare ciò che amiamo ed essere più audaci che mai”.

Streamlabs OBS permette agli utenti di fare molteplici cose per personalizzare la propria trasmissione in diretta – applicare temi, overlay e molto altro, come interagire con chi guarda il livestreaming. Di conseguenza è un software usatissimo dagli streamer che lo fanno di professione e non.

Twitch ad agosto ha presentato un proprio concorrente, Twitch Studio, ma al momento non offre tutte le funzionalità di Streamlabs OBS.

Abbiamo recentemente aperto un canale su Twitch, in cui mostriamo hardware, facciamo test, parliamo di videogiochi e molto altro. Vieni a darci un’occhiata!