Tom's Hardware Italia
Accessori PC e Gaming

Logitech interessata a comprare Plantronics? L’operazione è saltata

Nelle scorse ore sono circolate voci di una possibile acquisizione di Plantronics da parte di Logitech. La trattativa c'è effettivamente stata, come confermato da Plantronics, ma non è andata in porto.

Nelle scorse ore l’agenzia di stampa Reuters ha riportato l’esistenza di una trattiva tra Logitech e Plantronics, con la prima interessata ad acquistare Plantronics con un’operazione da oltre 2,2 miliardi di dollari. Logitech è la nota realtà svizzera attiva nel campo delle periferiche, tra cui le cuffie, mentre Plantronics è un’azienda statunitense che opera nel settore delle comunicazioni, sia con cuffie di ogni genere (anche gaming) che soluzioni professionali tramite la sussidiaria Polycom, acquisita nei mesi scorsi.

Il diffondersi della notizia, ribattuta prontamente da più media, ha portato Plantronics a rilasciare una nota stampa in cui non smentisce che tra le due aziende ci sia stata una “chiacchierata”, ma allo stesso tempo sottolinea che “non è più in trattativa con Logitech riguardo una potenziale fusione“.

“Logitech ha avvicinato Plantronics riguardo una potenza acquisizione e, coerentemente con i doveri fiduciari del consiglio di amministrazione, l’azienda ha avviato una discussione con Logitech. Quelle discussioni sono finite. Plantronics non commenterà ulteriormente su questo argomento”, si legge nella nota stampa.

“La nostra azienda, che combina Plantronics e Polycom, lavora instancabilmente per aiutare i clienti a comunicare, lavorare e giocare ovunque si trovino”, ha dichiarato Joe Burton, Presidente e CEO di Plantronics. “Siamo già leader del settore Unified Communications con un portfolio completo di soluzioni di comunicazione e collaborazione, e le nostre prospettive sono eccezionali“.

“Abbiamo fatto grandi progressi per preparare l’azienda alla prossima fase di crescita profittevole e siamo davvero ben posizionati per raggiungere con successo i nostri obiettivi strategici di lungo termine, come dimostrano i nostri solidi risultati del secondo trimestre 2019. […] Sono stato e rimango estremamente ottimista riguardo le opportunità che abbiamo di fronte a noi, e con la nostra strategia sono fiducioso che Plantronics creerà un significativo valore a lungo termine per gli azionisti”.

Non dovrebbe quindi esserci alcuna vendita nelle prossime ore come riportato da Reuters, anche se va detto che le fonti dell’agenzia parlavano di un’operazione che sarebbe anche potuta naufragare. A ogni modo, anche se la smentita sembra di quelle tombali, non sono da escludere potenziali sviluppi futuri per Plantronics, dato che la stessa Reuters riportava a inizio mese l’intenzione dell’azienda di mettersi sul mercato. Qualcosa che bolle in pentola c’è, o perlomeno c’è stato. Non è detto inoltre che Logitech non si ripresenti alla porta di Plantronics con “argomenti” più convincenti…