Software

Microsoft Defender ATP finalmente disponibile su Linux

Finalmente la suite di protezione Microsoft Defender Advanced Threat Protection sbarca su piattaforma Linux. Microsoft ha annunciato questa novità da poco, ma era da tempo al lavoro per portare la sua suite di protezione avanzata su sistemi diversi da Windows. Da questa settimana è infatti possibile utilizzare ed eseguire localmente Microsoft Defender ATP sulle distribuzioni basate su Linux. Fino a qualche giorno fa, il software di gestione e amministrazione era disponibile sulle distribuzioni Windows, Windows Server e macOS. Le versioni di Linux supportate saranno RHEL 7.2 o superiori, Linux CentOs 7.2 o superiore, Ubuntu LTS 16 o versioni LTS più recenti, SLES 12 o superiore, Debian 9 e Oracle Linux 7.2 o superiore.

Microsoft Defender ATP

Questa suite di Microsoft per la protezione dalle minacce digitali permette agli esperti aziendali del team di sicurezza informatica di monitorare da remoto tutte vulnerabilità (e non solo) dei dispositivi: si possono creare dei database contenenti tutti i problemi di sicurezza, ma anche problemi meno gravi come errori di configurazione di dispositivi, e classificarli in base alla criticità e programmare una riparazione.

Microsoft mette a disposizione anche Microsoft Threat Experts, strumento che permette di migliorare e potenziare tutti gli strumenti disponibili al team di sicurezza: grazie ad algoritmi e implementazioni supportate dall’intelligenza artificiale vengono consigliate e evidenziate le criticità più pericolose, permettendo una gestione e un intervento più efficace e mirato. Tutto il sistema è infatti gestito tramite Cloud.

La suite, oltre a permettere una migliore diagnostica delle potenziali minacce informatiche, permette di migliorare e aumentare la tempestività dell’intervento: è infatti possibile automatizzare e implementare algoritmi personalizzati che vanno a risolvere automaticamente le possibili criticità che si presentano più frequentemente. Questo permette al team di sicurezza di non dover soffermarsi sulla risoluzione di vecchie vulnerabilità già affrontate, diminuendo il carico di lavoro del team che potrà quindi dedicarsi all’analisi e alla ricerca di soluzione delle nuove possibili criticità che si potrebbero presentare nel futuro.

Microsoft Defender ATP

Oltre a fornire strumenti di gestione e ottimizzazione, la suite offre anche una soluzione volta a prevenire le minacce informatiche, grazie al nuovo sistema di protezione sviluppato da Microsoft. Questo nuovo sistema oltre a essere costantemente aggiornato, contiene anche algoritmi che sfruttano l’intelligenza artificiale e il machine learning per studiare e apprendere come meglio contenere una minaccia che si è diffusa nel sistema o che ancora dovrà diffondersi.

Se cercate una chiave di Windows a basso prezzo, la potete trovate su Amazon