Periferiche di Rete

Microsoft e Citrix, nuova frontiera per le WAN

Pagina 1: Microsoft e Citrix, nuova frontiera per le WAN

Microsoft sta affilando i codici per prepararsi ad una delle più lunghe campagne di conquista degli ultimi anni. L’obiettivo è quello di spodestare Cisco dalla leadership mondiale del comparto "branch office". L’azienda di Redmond, grazie ad una solida partnership con Citrix System, è prossima all’implementazione di nuove tecnologie di ottimizzazione per wide area network (WAN).    

Secondo Gartner i primi prodotti, basati su Citrix WANScaler, saranno disponibili dal secondo quarto del prossimo anno. Questo nuovo genere di soluzioni saranno il frutto del know how di Orbital Data – acquisita recentemente, e dell’integrazione di Microsoft Windows Server, Internet Security e Acceleration Server. 

"Microsoft considera Cisco un competitor diretto nel mercato business, e riconosce che il branch office è certamente un segmento fondamentale per il successo delle architetture software e di rete", si legge in un comunicato di Gartner. "Cisco e Microsoft hanno sempre evitato lo scontro diretto fino ad ora, ma il nuovo rapporto sinergico fra networking, sicurezza, storage e software hanno reso il confronto inevitabile".

Il colosso statunitense, non a caso, sta creando un team di networking vendor per prepararsi all’inevitabile. Citrix, dalla sua, porta un alto livello di credibilità consolidato dal successo dei suoi prodotti Presentation Server e NetScaler. E grazie all’acquisizione di Orbital Data, di fatto, adesso dispone di una famiglia di soluzioni end-to-end nettamente più ampia di quanto sia quella Cisco.