Case e PC Completi

Cambio di piani di Microsoft, Surface Hub 2X non arriverà nel 2020

Nel 2018 è stato presentato Surface Hub 2X, un nuovo dispositivo che sarebbe dovuto arrivare nel 2020 con a bordo un nuovo sistema operativo, in grado di supportare funzionalità uniche come la rotazione dinamica. Microsoft, durante un webinar rivolto a clienti e rivenditori, ha affermato che l’attenzione si è spostata sulla produzione del Surface Hub 2S da 85 pollici e che probabilmente il Surface Hub 2X non arriverà quest’anno.

Surface Hub 2X sarebbe dovuto arrivare sul mercato con il sistema operativo Windows Core, piattaforma modulare su cui si basano i già noti Microsoft Hololens 2 e Surface Neo. Sfortunatamente, sembra che il colosso di Redmond abbia cambiato i suoi piani, ma alcune delle funzionalità previste su Surface Hub 2X dovrebbero comunque vedere la luce grazie a un aggiornamento software previsto per il Surface Hub 2S.

Inizialmente Microsoft aveva diviso Surface Hub 2 in due SKU (2S e 2X) perché il sistema operativo Windows Core non era qualcosa di fornibile come aggiornamento over-the-air, in quanto profondamente diverso da Windows 10 Team. Considerando che Windows Core non arriverà su Surface Hub, non c’è più la necessità di creare qualcosa come il Surface Hub 2X.

Surface Hub 2

Oggi sia Surface Hub V1 che Surface Hub 2S eseguono la versione 1703 di Windows 10 Team, rilasciata quasi tre anni fa. Ora che il sistema operativo Windows Core non verrà rilasciato, Microsoft aggiornerà Windows 10 Team alla versione 2004 sia su Surface Hub 1 che 2S e introdurrà funzionalità come l’inclinazione e la rotazione: un’ottima notizia per i possessori di Surface Hub.

Possiamo quindi dare per “spacciato” il sistema operativo Windows Core per Hub? La risposta non è del tutto chiara. Microsoft stessa non prende una posizione netta, affermando che “in futuro” potrebbe comunque decidere di rendere disponibile Surface Hub 2X. Possiamo affermare con certezza che ad oggi non ci sono piani immediati per spostare Surface Hub sulla moderna piattaforma del sistema operativo Windows Core e che l’attenzione di Microsoft è focalizzata invece sull’aggiornamento di Windows 10 Team con nuove funzionalità e miglioramenti.

Ma in quanti, arrivati a questo punto, si stanno chiedendo: perché Microsoft ha sospeso i piani per portare Windows Core su Surface Hub 2? Anche qui non abbiamo una risposta concreta, tuttavia si dice che già a dicembre che Microsoft aveva abbandonato la versione di Windows Core su cui stava lavorando per Surface Hub 2X, lasciando però intendere che in futuro avremmo potuto ancora vedere il lancio di Surface Hub 2X con un variante di Windows 10X (anch’esso basato sul sistema operativo Windows Core).

Credits: Windows Central

È probabile che, al momento, Microsoft non sia particolarmente interessata a portare Windows Core su Surface Hub. Questo sistema operativo è di fatto una piattaforma leggera, che dà meglio di sé su dispositivi mobili come Surface Neo e HoloLens 2 e, anche se ci sono vantaggi nell’esecuzione del sistema operativo Windows Core su qualsiasi tipo di dispositivo, è probabile che nessuno di questi sia sufficientemente importante da convincere Microsoft a considerare una priorità il porting di Windows Core su Surface Hub 2.

Un’altra possibilità risiede nel probabile ritardo di Microsoft nello sviluppo di questo sistema operativo, ma questa ipotesi non spiega l’abbandono della versione che l’azienda stava sviluppando per Surface Hub 2. Non ci resta che aspettare per capire se finiremo o meno per vedere un Surface Hub che esegue una variante di Windows 10X. Magari Microsoft potrebbe voler attendere il rilascio di un eventuale Surface Hub 3 prima di portare Surface Hub nella famiglia di prodotti con a bordo il sistema operativo Windows Core. Nel frattempo, cosa ne pensate di questo cambio di piani?