GUIDA ALL'ACQUISTO

Migliori VPN per Mac (giugno 2024)

Non tutte le VPN offrono app per macOS meritevoli di considerazione, per questo motivo abbiamo stilato la lista delle migliori VPN per Mac.

La più diffusa
Immagine di NordVPN

NordVPN

NordVPN è un fornitore di VPN affidabile, ideale per lo streaming di alta qualità e per bypassare le restrizioni geografiche.
Con split tunneling
Immagine di Express VPN

Express VPN

ExpressVPN è una delle top VPN per sicurezza e velocità, con capacità di bypassare restrizioni geografiche e garantire streaming di alta qualità.
Supporto a più protocolli
Immagine di Surfshark VPN

Surfshark VPN

Surfshark è un servizio VPN user-friendly e sicuro, con eccellenti capacità di superare restrizioni geografiche nei servizi di streaming.
Con blocco degli Ads
Immagine di Private Internet Access

Private Internet Access

L'app Android di Private Internet Access offre un'interfaccia intuitiva e funzionalità avanzate, come il supporto non ufficiale per il download via torrent.
Ottimizzato per i torrent
Immagine di CyberGhost VPN

CyberGhost VPN

CyberGhost offre un servizio VPN competitivo con connessioni ottimali per lo streaming e un'assistenza clienti efficace e tempestiva.
Avatar di Antonello Buzzi

a cura di Antonello Buzzi

Editor

Le VPN per Mac sono servizi di Virtual Private Network (VPN) ottimizzati per il sistema operativo macOS. Non tutti i provider di VPN forniscono lo stesso livello di qualità nelle loro applicazioni macOS come fanno con le loro controparti Windows. Non si tratta necessariamente di un indicatore di un servizio VPN inferiore, ma piuttosto di un segnale che, se desiderate sfruttare al meglio la vostra VPN sul tuo MacBook o Mac, potrebbe essere necessario cercare un servizio diverso.

Nella nostra guida, abbiamo voluto concentrarci sui servizi VPN che hanno sviluppato applicazioni per Mac che non siano inferiori in termini di funzionalità rispetto alle loro versioni per altre piattaforme. Infatti, le migliori VPN per Mac offrono applicazioni di pari qualità per vari dispositivi. Questo è fondamentale perché la navigazione su Internet non avviene esclusivamente su computer Windows. Gli utenti Mac, come tutti gli altri, necessitano di una VPN per navigare in modo anonimo e sicuro, soprattutto quando si connettono a hotspot gratuiti o punti di accesso pubblici come hotel, aeroporti, centri commerciali, e così via.

Le applicazioni Mac delle VPN spesso differiscono dalle versioni Windows (o Linux) per vari elementi dell'interfaccia utente, e talvolta anche per i protocolli supportati, come OpenVPN o WireGuard. In alcuni casi più estremi, le versioni Mac possono persino mancare di funzionalità importanti, come un kill switch o altre caratteristiche che potrebbero rivelarsi utili. È innegabile che molti servizi VPN tendono a concentrarsi maggiormente sulla piattaforma Windows prima di rivolgere la loro attenzione ad altre piattaforme, compresi i dispositivi mobili. Con questo in mente, abbiamo compilato anche una classifica delle migliori VPN per iPhone e delle migliori VPN per Android, allo stesso modo in cui abbiamo elaborato questa lista delle migliori VPN per Mac.

Riteniamo che sia essenziale per ogni utente di Internet, indipendentemente dal dispositivo o dal sistema operativo che utilizza, avere accesso a un servizio VPN di alta qualità. Questo garantisce non solo una navigazione più sicura e privata, ma offre anche una serie di altri benefici, tra cui l'accesso a contenuti geo-restrittivi, una maggiore velocità di connessione e una maggiore protezione da vari tipi di attacchi informatici. Quindi, se siete utenti Mac alla ricerca della VPN perfetta per il vostro dispositivo, questa guida è fatta apposta per voi.

Con l'aggiornamento di giugno 2024, abbiamo ricontrollato tutti i link così da indirizzarvi alle offerte migliori e migliorato la sezione FAQ.

Cos'è una VPN?

Le Reti Private Virtuali, o VPN, rappresentano un cambiamento paradigmatico nel modo in cui navigiamo su internet, fornendo non solo accesso esteso a reti sia pubbliche che private, ma fungendo anche da baluardi indispensabili per la sicurezza online, la privacy e, in certi casi, l'anonimato.

La crittografia avanzata è uno dei pilastri su cui si fondano le VPN: attraverso di essa, i dati trasmessi durante la vostra navigazione vengono cifrati, rendendoli incomprensibili a chiunque non possieda la chiave di decifrazione appropriata. Questo meccanismo, unito all'occultamento del vostro indirizzo IP, che maschera la vostra identità online rendendo complesso il tracciamento della vostra posizione reale, costituisce un doppio strato di protezione fondamentale nell'era digitale.

Perché utilizzare una VPN sul vostro Mac?

L'utilizzo di una VPN diventa cruciale nell'attuale panorama digitale, caratterizzato da una crescente interconnettività ma anche da nuovi rischi per la sicurezza dei dati personali e l'accesso libero all'informazione. Vediamo dunque quali benefici concreti offre l'adozione di una VPN:

  • Protezione in reti pubbliche: Connettersi a una rete Wi-Fi pubblica espone i nostri dati a rischi significativi, fornendo un'opportunità per gli hacker di intercettare informazioni sensibili. Utilizzando una VPN, la vostra connessione viene criptata e veicolata attraverso un tunnel sicuro, proteggendo i dati da intrusioni esterne e potenziali attacchi informatici.
  • Maggior privacy e anonimato online: In un mondo digitale dove ogni click può essere monitorato, una VPN offre un livello di anonimato critico, nascondendo il vostro indirizzo IP reale dietro quello di un server VPN. Questo rende estremamente difficile per aziende, fornitori di servizi Internet ed entità governative tracciare le vostre attività online o localizzare la vostra posizione fisica.
  • Accesso a contenuti senza restrizioni geografiche: Le limitazioni imposte sui contenuti online, dettate da questioni legate a diritti d'autore o licenze, possono essere aggirate mediante l'utilizzo di una VPN. Collegandovi a server situati in differenti nazioni, potete mascherare la vostra posizione geografica e accedere a una vasta gamma di materiali altrimenti non disponibili nel vostro paese, ampliando così le vostre opzioni di intrattenimento e informazione.

Oltre a rappresentare una solida difesa della privacy e della sicurezza online, le VPN sono anche un veicolo fondamentale per l'esercizio del diritto all'informazione. In un'era dominata dalla raccolta dati e dalla sorveglianza elettronica, dotarsi di una VPN significa prendere posizione a favore della protezione della propria identità digitale e della libertà di navigazione nel vasto universo dell'informazione globale.

L'argomento è molto più complesso, naturalmente, pertanto vi rimandiamo alla lettura dell'articolo: "VPN: cos'è, come funziona e a cosa serve". Inoltre, vi suggeriamo anche 5 motivi per cui vale la pena usare una VPN.

Le VPN rallentano la connessione internet?

Ritenete che l'utilizzo di una VPN possa compromettere la velocità della vostra connessione internet? È una preoccupazione valida, considerando che la crittografia dei dati e il rerouting del traffico internet attraverso un server remoto possono, in effetti, incidere sulle prestazioni della vostra rete. Tuttavia, l'impatto sulla velocità varia considerevolmente in base a diversi fattori, tra cui la qualità del servizio VPN, la distanza dal server a cui vi connettete, e l'efficienza della vostra connessione internet esistente.

La buona notizia è che, con le VPN di alta qualità, questo rallentamento è spesso minimo e difficilmente percepibile. Questi servizi utilizzano tecnologie avanzate per ottimizzare la velocità e garantire una connessione stabile, rendendo l'eventuale diminuzione della velocità quasi trascurabile. Inoltre, alcune VPN offrono server specializzati per attività specifiche come lo streaming o il gaming, che sono ottimizzati per fornire le migliori prestazioni possibili.

Per minimizzare l'impatto sulla velocità, è consigliabile scegliere un server VPN il più vicino possibile alla vostra posizione geografica. Inoltre, considerate la possibilità di testare diversi protocolli VPN offerti dal vostro fornitore, poiché alcuni possono offrire un equilibrio migliore tra sicurezza e velocità rispetto ad altri.

Ricordate, l'esperienza può variare a seconda dell'ora del giorno, del carico del server VPN e della capacità della vostra rete domestica. Se notate un rallentamento significativo, non esitate a contattare il supporto del vostro servizio VPN: possono aiutarvi a ottimizzare le impostazioni o consigliarvi un server diverso che potrebbe offrire migliori prestazioni.

Le VPN sono legali?

Questa è una domanda che molti di voi potrebbero porsi, soprattutto considerando l'importanza crescente della privacy e della sicurezza online nel nostro quotidiano. La risposta breve è sì, in molti paesi del mondo, l'utilizzo di una VPN è completamente legale. Tuttavia, ciò che rende questa questione un po' più complessa è l'intento e il modo in cui decidete di utilizzare tale servizio.

Le VPN sono strumenti progettati per offrire una maggiore sicurezza su internet, criptando il vostro traffico web e mascherando il vostro indirizzo IP. Questo significa che, quando navigate online, la vostra attività risulta privata e protetta da occhi indiscreti, dai tentativi di tracciamento e dai cyber attacchi. In questo contesto, l'utilizzo di una VPN è non solo legale ma anche raccomandato per proteggere le vostre informazioni personali.

Tuttavia, è fondamentale ricordare che ogni paese ha le sue leggi e regolamenti riguardo l'uso delle VPN. Mentre in molti luoghi la loro utilizzazione è permessa e non vi sono restrizioni, in alcuni stati esistono leggi specifiche che ne limitano l'uso o che impongono determinate condizioni. Ad esempio, paesi come la Cina, la Russia e l'Iran hanno implementato regolamenti severi sull'uso delle VPN, richiedendo spesso che i fornitori di tali servizi siano autorizzati o approvati dal governo.

È importante, quindi, che vi informiate sulle leggi vigenti nel vostro paese o nella regione in cui intendete utilizzare una VPN. Ciò è particolarmente cruciale se viaggiate spesso e intendete utilizzare una VPN per accedere a contenuti o servizi limitati geograficamente.

È possibile utilizzare una VPN gratuita per il vostro Mac?

Le VPN gratuite possono sembrare una soluzione allettante per mantenere la vostra privacy online senza costi aggiuntivi. Tuttavia, spesso presentano alcune limitazioni rispetto alle loro controparti a pagamento.

In primo luogo, le VPN gratuite tendono ad avere un numero limitato di server e possono offrire connessioni più lente a causa dell'elevato numero di utenti che si affidano a un numero ridotto di server. Questo può tradursi in prestazioni ridotte, specialmente se utilizzate la VPN per lo streaming di contenuti in alta definizione o per il gaming online, dove una connessione stabile e veloce è fondamentale.

In secondo luogo, il livello di sicurezza e privacy offerto da una VPN gratuita può non essere all'altezza degli standard. Alcune VPN gratuite possono registrare i vostri dati di navigazione o persino vendere le vostre informazioni a terzi per fini pubblicitari. È cruciale leggere attentamente la politica sulla privacy di una VPN prima di decidere di utilizzarla, per assicurarvi che la vostra attività online rimanga privata.

Inoltre, molte VPN gratuite impongono limiti di dati, il che significa che potreste esaurire rapidamente la vostra quantità mensile di dati, specialmente se consumate molti contenuti online. Questo potrebbe costringervi a limitare l'uso della VPN solo a determinate attività o a dover pagare per ottenere più dati, riducendo così il vantaggio di una soluzione gratuita.

Nonostante queste limitazioni, una VPN gratuita può ancora essere una buona soluzione per uso occasionale o per chi ha bisogni di base in termini di privacy e sicurezza online. Se decidete di andare su questa strada, è consigliato scegliere fornitori di VPN gratuiti rispettabili e con recensioni positive, che siano trasparenti riguardo le loro politiche di sicurezza e privacy.

Come configurare una VPN sul vostro Mac?

Configurare una VPN sul vostro Mac è un processo semplice e diretto che può essere completato in pochi minuti. Prima di tutto, dovrete scegliere un fornitore di VPN affidabile che offra supporto e compatibilità con macOS. Una volta selezionata la VPN che meglio si adatta alle vostre esigenze, ecco i passaggi da seguire per l'installazione e la configurazione:

  • Sottoscrizione del servizio: Il primo passo è sottoscrivere un piano con il fornitore di VPN scelto. Visitate il sito ufficiale, selezionate il piano di abbonamento desiderato e completate il processo di registrazione e pagamento.
  • Download dell'applicazione: Dopo aver completato la registrazione, dovrete scaricare l'applicazione VPN specifica per Mac dal sito del fornitore. La maggior parte delle VPN offre un'applicazione dedicata che semplifica l'installazione e la configurazione sul vostro dispositivo.
  • Installazione dell'applicazione: Una volta scaricato il file di installazione, aprite il file e seguite le istruzioni a schermo per installare l'applicazione sul vostro Mac. Questo processo solitamente richiede solo di trascinare l'icona dell'applicazione nella cartella Applicazioni.
  • Accesso all'applicazione: Avviate l'applicazione VPN e accedete utilizzando le credenziali fornitevi al momento della registrazione. Alcune applicazioni potrebbero richiedere un codice di attivazione che viene fornito durante il processo di acquisto o registrazione.
  • Selezione del server: Dopo aver effettuato l'accesso, potrete scegliere il server a cui connettervi. I fornitori di VPN solitamente offrono una vasta gamma di server situati in diversi paesi. Potete selezionare un server in base alla posizione geografica o in base a specifiche esigenze, come lo streaming o il torrenting.
  • Connessione alla VPN: Una volta selezionato il server, cliccate sul pulsante di connessione per stabilire una connessione VPN sicura. Dovreste vedere una notifica o un indicatore che mostra che ora siete connessi tramite VPN.
  • Verifica della connessione: Per assicurarvi che la vostra VPN sia attiva e funzionante, potete visitare un sito web che mostra il vostro indirizzo IP pubblico, come whatismyip.com. Se l'indirizzo IP mostrato corrisponde alla posizione del server VPN a cui siete connessi, significa che la configurazione è stata eseguita correttamente.

Ricordatevi che, una volta configurata, la VPN può essere attivata o disattivata facilmente tramite l'applicazione. Utilizzate sempre la VPN quando navigate su reti pubbliche o non fidate per garantire la massima sicurezza e privacy delle vostre attività online.

È possibile usare una VPN su più dispositivi?

Quando scegliete una VPN, è importante verificare il numero massimo di connessioni simultanee consentite dal vostro piano di abbonamento. Molte VPN offrono la possibilità di collegare diversi dispositivi sotto un unico abbonamento, il che significa che potete proteggere non solo il vostro Mac, ma anche smartphone, tablet e altri dispositivi connessi a internet.

Questo aspetto è fondamentale per mantenere un alto livello di sicurezza e privacy su tutti i vostri dispositivi, senza dover acquistare piani separati per ognuno di essi. La configurazione è solitamente semplice e diretta: una volta che avete scelto la vostra VPN e sottoscritto un piano, potete scaricare e installare l'applicazione specifica per ogni dispositivo che intendete proteggere.

Molti provider di VPN offrono applicazioni dedicate per diverse piattaforme, tra cui iOS, Android, Windows e macOS, assicurando così una protezione trasversale e facilitando l'accesso a internet sicuro, indipendentemente dal dispositivo utilizzato. Inoltre, alcune VPN forniscono estensioni per browser web, che possono essere installate su computer e laptop per una protezione focalizzata sul traffico internet generato durante la navigazione.

Le VPN influenzano l'uso di altre app su Mac?

Normalmente, l'impiego di una VPN non interferisce con l'operatività delle vostre applicazioni su Mac. Tuttavia, alcune app che dipendono dalla geolocalizzazione o che sono configurate per rilevare l'utilizzo di reti private virtuali potrebbero presentare malfunzionamenti. Inoltre, potrebbe essere necessario apportare alcune modifiche alle impostazioni della VPN per assicurare una piena compatibilità con specifiche applicazioni. Questo può includere l'aggiustamento dei protocolli di sicurezza o la selezione di server specifici che non limitano l'accesso a funzionalità cruciali delle app che utilizzate regolarmente.

Per garantire che queste modifiche non compromettano la vostra esperienza d'uso, è consigliabile consultare la documentazione fornita dal vostro fornitore di VPN o contattare il supporto tecnico per ricevere assistenza dettagliata. A volte, la scelta di una VPN che specificamente supporta una vasta gamma di applicazioni e servizi può farvi evitare eventuali problematiche. Ricordate, una corretta configurazione non solo migliora la compatibilità ma aumenta anche il livello di protezione e privacy mentre navigate online o utilizzate le vostre app preferite.

Prodotti

NordVPN

Immagine di NordVPN

La più diffusa

NordVPN è un fornitore di VPN affidabile, ideale per lo streaming di alta qualità e per bypassare le restrizioni geografiche.

NordVPN (qui la recensione) si distingue nel panorama dei servizi VPN per l'alta qualità dell'esperienza utente offerta e la sua convenienza. Questo è particolarmente evidente nell'app di NordVPN per macOS, che dimostra un impegno significativo per l'ottimizzazione dell'esperienza dell'utente su questa piattaforma. L'app NordVPN per macOS è facilmente reperibile nell'App Store di Apple in versione IKEv2, nota per la sua efficienza in termini di velocità e sicurezza, offrendo un bilanciamento ideale tra entrambe le caratteristiche per gli utenti Mac.
Per gli utenti che preferiscono il protocollo OpenVPN, conosciuto per la sua robusta sicurezza, NordVPN offre anche una versione dell'app che supporta questo protocollo direttamente sul sito del provider. L'app NordVPN supporta anche il P2P, rendendola una scelta eccellente per gli utenti che necessitano di condividere file in modo sicuro e privato.
Nonostante tutte queste caratteristiche di alto livello, NordVPN rimane uno dei servizi VPN più convenienti sul mercato. La combinazione di funzionalità avanzate, usabilità intuitiva e prezzi competitivi rende NordVPN un'offerta di grande valore. Se, nonostante tutto, siete ancora indecisi su NordVPN, il provider offre una garanzia di rimborso di 30 giorni. Grazie a questa politica, potrete provare il servizio senza rischi e richiedere un rimborso completo se decidete che non soddisfa le tue esigenze, garantendo una tranquillità extra nella tua scelta. 

Express VPN

Immagine di Express VPN

Con split tunneling

ExpressVPN è una delle top VPN per sicurezza e velocità, con capacità di bypassare restrizioni geografiche e garantire streaming di alta qualità.

ExpressVPN (qui la recensione) si colloca in cima alle nostre classifiche grazie alla sua combinazione di completezza e qualità superiore. Per quanto riguarda l'uso su Mac, l'app di ExpressVPN è particolarmente semplice da utilizzare. Non è solo intuitiva e user-friendly, ma offre anche un'esperienza coerente e all'altezza delle prestazioni che abbiamo riscontrato su piattaforme Windows.
Tra i punti di forza principali di ExpressVPN, c'è la robusta crittografia a 256 bit con protocollo OpenVPN UDP impostato come predefinito. Questo protocollo, unito alla crittografia a 256 bit, assicura che le tue informazioni siano protette da qualsiasi tentativo di intercettazione o hacking. Inoltre, l'app per Mac di ExpressVPN supporta la funzionalità kill switch, un'importante misura di sicurezza che interrompe automaticamente la connessione internet se la VPN dovesse disconnettersi inaspettatamente, così da evitare che i vostri dati vengano accidentalmente esposti.
Un altro vantaggio è la funzionalità split tunneling, che vi consente di personalizzare l'uso della vostra VPN: potrete scegliere quali app dovrebbero collegarsi tramite la VPN e quali utilizzare la connessione internet standard, dandovi un maggiore controllo sulla vostra privacy online e sulla velocità di connessione.
È vero, come abbiamo ribadito spesso, che ExpressVPN è uno dei servizi VPN più costosi sul mercato. Tuttavia, la qualità che offre è indubbiamente superiore. Per coloro che sono indecisi sull'investimento, ExpressVPN offre una garanzia di rimborso di 30 giorni, che vi permette di provare il servizio senza rischi, e richiedere un rimborso completo senza dover fornire eccessive spiegazioni se decidi che non è adatto alle tue esigenze. 

Surfshark VPN

Immagine di Surfshark VPN

Supporto a più protocolli

Surfshark è un servizio VPN user-friendly e sicuro, con eccellenti capacità di superare restrizioni geografiche nei servizi di streaming.

Surfshark è un servizio VPN che ha fatto dell'omogeneità tra le diverse piattaforme una delle sue caratteristiche principali, e questo si riflette chiaramente nell'app per Mac, molto simile alla versione Windows. L'obiettivo è offrire un'esperienza utente coerente attraverso tutte le piattaforme, per garantire che gli utenti possano passare facilmente da un sistema all'altro senza dover imparare un nuovo layout o funzionalità.
Sull'app per macOS di Surfshark, gli utenti possono avvalersi di una serie di opzioni per il protocollo VPN tra cui OpenVPN UDP e TCP, IKEv2. La disponibilità di queste diverse opzioni di protocollo garantisce agli utenti la possibilità di scegliere quella che meglio si adatta alle loro esigenze specifiche, per esempio privilegiando la velocità di connessione o la sicurezza dei dati.
Oltre ai vari protocolli, l'app Surfshark per Mac offre anche una crittografia AES-256, uno standard di sicurezza di alto livello. L'applicazione include inoltre un kill switch molto efficace, una funzionalità essenziale per mantenere la privacy dell'utente in caso di disconnessione improvvisa dalla VPN.
Surfshark brilla anche nel fornire l'accesso ai servizi di streaming. Indipendentemente dal paese in cui vi trovate, l'app Surfshark ti consente di sbloccare praticamente tutti i servizi di streaming, permettendovi di goderti i tuoi contenuti preferiti senza restrizioni geografiche. Un altro aspetto che rende Surfshark particolarmente attraente è la sua politica dei prezzi. Infatti, Surfshark punta fortemente sulla convenienza, offrendo un servizio di alta qualità a un prezzo molto competitivo. Trovate la recensione al seguente indirizzo.

Private Internet Access

Immagine di Private Internet Access

Con blocco degli Ads

L'app Android di Private Internet Access offre un'interfaccia intuitiva e funzionalità avanzate, come il supporto non ufficiale per il download via torrent.

Private Internet Access (qui la recensione), comunemente abbreviato come PIA, si distingue nel mercato delle VPN per l'elevata qualità del suo servizio, la sua convenienza e la sua app per Mac particolarmente intuitiva e ricca di funzionalità. L'applicazione per Mac di Private Internet Access è stata progettata con un'interfaccia user-friendly che rende l'uso della VPN un gioco da ragazzi anche per coloro che sono meno tecnologicamente esperti.
Una delle caratteristiche principali dell'app per Mac di PIA è il blocco delle inserzioni integrato. Questo strumento, noto come PIA MACE, è in grado di bloccare una vasta gamma di annunci invasivi, tracker e malware, migliorando così l'esperienza di navigazione dell'utente.
La VPN include anche un kill switch affidabile, strumento essenziale per mantenere la tua privacy online; nel caso in cui la tua connessione VPN dovesse cadere improvvisamente, il kill switch interrompe automaticamente la connessione a Internet, impedendo così la fuga di dati non crittografati. Inoltre, PIA offre la funzione di port forwarding, che è particolarmente utile per coloro che scaricano torrent. La possibilità di scegliere tra diversi tipi di crittografia è un altro punto di forza di PIA: gli utenti possono scegliere il livello di sicurezza che preferiscono, bilanciando tra velocità e protezione. 

CyberGhost VPN

Immagine di CyberGhost VPN

Ottimizzato per i torrent

CyberGhost offre un servizio VPN competitivo con connessioni ottimali per lo streaming e un'assistenza clienti efficace e tempestiva.

CyberGhost (qui la recensione) è un servizio VPN noto per la sua vasta gamma di applicazioni disponibili, che coprono un'ampia varietà di piattaforme. Che voi stiate cercando una VPN per il vostro dispositivo macOS, Windows, Android o qualsiasi altro sistema, CyberGhost ha un'app dedicata.
Di recente, l'interfaccia dell'app CyberGhost per macOS è stata migliorata, rendendola ancora più intuitiva e facile da usare. Un aspetto degno di nota di CyberGhost è il suo supporto ai file torrent. Il servizio offre infatti specifici server ottimizzati per il torrent, assicurando velocità di download elevate e un'esperienza di utilizzo fluida. Questa è una caratteristica importante per chi fa un uso intensivo del P2P, perché assicura non solo una connessione veloce, ma anche una navigazione sicura e privata.
Le prestazioni complessive offerte da CyberGhost sono eccellenti, grazie ad una rete di server veloci e affidabili. Un altro punto di forza di CyberGhost è l'ampia gamma di funzionalità offerte dai suoi client. Tra queste, vi sono funzioni avanzate di sicurezza come la crittografia AES-256 e il kill switch automatico, che assicurano la massima protezione dei tuoi dati personali.
Infine, CyberGhost è in grado di sbloccare una vasta gamma di servizi di streaming, tra cui Netflix, Hulu, BBC iPlayer e YouTube. Questo significa che potrai accedere ai vostri contenuti preferiti da qualsiasi parte del mondo, senza restrizioni geografiche, che costituisce un enorme vantaggio per chi viaggia spesso o vive in un paese dove certi contenuti sono bloccati. Grazie a CyberGhost, potrete godervi la vostra serie TV o il vostro film preferito, ovunque voi siate.