Schede madre

MSI scommette sui videogiocatori e sfida la concorrenza

Al Computex abbiamo avuto la possibilità di intervistare Charles Chiang, Vice Presidente Esecutivo e General Manager Desktop Platform Solution di MSI. Nella video intervista che vedete in questa news – attivate i sottotitoli in italiano se avete qualche problema con l'inglese – il dirigente ci parla della gamma di schede madre e altri prodotti che l'azienda ha portato alla manifestazione asiatica, che la vede giocare in casa.

Frecciatine ad Asus, Gigabyte e altri concorrenti a parte, MSI punta focalizzarsi su settori specifici per colmare il divario con le altre aziende, evitando di disperdere le proprie energie in diversi settori. La parola d'ordine sembra essere "sinergia".

Chiang ha anche parlato di mercato, e di come un tempo l'Europa rappresentasse il  40% in termini di fatturato, ma ora i rapporti di forza sono cambiati, con la Cina a fare la parte del leone e l'Europa "relegata" a un 25%. Proprio in Cina l'azienda sta puntando forte sul mercato dei videogiocatori, con schede madre, video e anche portatili.

All'interno del filmato si parla anche di Haswell, anche se il dirigente di MSI non dimentica Ivy Bridge, che continuerà a rimanere una piattaforma rilevante nei mesi a venire. Accenni anche ai prodotti di AMD e Nvidia. Forse però vi abbiamo anticipato anche troppo, vi lasciamo alla visione dell'intervista. Buona visione!