Tom's Hardware Italia
Software

Nadella ha guadagnato 84 milioni nel 2014, meritati?

Il numero uno di Microsoft Satya Nadella è l'amministratore delegato più pagato fra quelli a capo delle 100 più grandi aziende statunitensi tracciate da Equilar e The Times.

Satya Nadella è l'amministratore delegato più pagato fra quelli a capo delle 100 più grandi aziende statunitensi. Nel 2014 il numero uno di Microsoft, in carica dal 4 febbraio dello stesso anno, ha incassato 84.308.755 dollari, più di personaggi con storiche carriere alle spalle nella posizione di AD come Larry Ellison di Oracle, Rupert Murdoch di Twenty-First Century Fox, per citarne qualcuno.

satya nadella

La classifica completa è pubblicata nell'Equilar 100 CEO Pay Study realizzato annualmente da Equilar in collaborazione con The Times. Se Nadella sia sovra quotato o meno è difficile dirsi perché intrinsecamente il successo di un'azienda non è facile da misurare. Prendendo per esempio le aziende del settore informatico, Apple ha un brand molto forte, a fronte di poche linee di prodotti di successo. Google è un'azienda ricca, ma i suoi incassi sono dovuti per lo più alla pubblicità. Microsoft ha categorie di prodotti hardware, software e servizi.

Il fatturato quindi è dato da voci differenti e una ripartizione ampia del business può concorrere a mantenere alti gli utili anche se uno dei prodotti non sfonda. D'altro canto un'azienda con attività così differenziate richiede dirigenti di grande talento capaci di mantenere un equilibrio globale. Forse è questo che ha portato Nadella a incassare così tanto. Secondo il Consiglio di Amministrazione Satya Nadella finora ha fatto un ottimo lavoro, anche se è in carica da poco più di un anno e i frutti del suo lavoro si vedranno più a medio e lungo termine, perché quelli principali annunciati nel corso dell'ultimo anno e mezzo sono il risultato della gestione precedente.

Microsoft ha il suo condottiero: Satya Nadella il coraggioso

Windows 10 gratis anche ai pirati, c'è la conferma. Microsoft è cambiata

Google Translate tradurrà le conversazioni in tempo reale

Windows 10 per PC è una bomba: da Cortana a Spartan

Nadella però può vantare l'annuncio di decisioni strategiche molto importanti, prima su tutte quella di rendere Windows gratuito il primo anno di disponibilità per tutti coloro che hanno dispositivi Windows 7, Windows 8.1 e Windows Phone 8.1. Ricordiamo poi la grande importanza riservata al mondo Azure, lo sviluppo di Windows 10 con la community, Skype Translator e molto altro. La maggior parte delle idee è stata accolta positivamente sia dagli utenti privati sia dalle aziende. Quanto a Windows 10, le previsioni non ufficiali parlano di una diffusione record: 350 milioni di PC entro il primo anno. Voi pensate di installarlo?