Periferiche di Rete

Netgear Nighthawk X6: router tri-band con 6 antenne

Nighthawk X6 è il nuovo router Wi-Fi di Netgear con 6 antenne e connettività tri-band che può mettervi a disposizione una banda combinata di 3200 Mbps, al pari del modello Asus RT-AC3200 annunciato da Asus al Computex 2014. Come il modello concorrente, Nighthawk X6 si basa sul chipset Broadcom 5G Wi-Fi XStream e offre appunto una connettività tri-band grazie alla presenza di tre standard radio: due che operano sui 5 GHz e uno a 2,4 GHz. Non manca poi il supporto per Wi-Fi 802.11 a/c e n.

Netgear Nighthawk X6

Invece di ripartire la larghezza di banda disponibile tra tutti i client di rete che lo richiedono, Netgear sfrutta la funzione Smart Connect del Nighthawk X6 per separare automaticamente i client più lenti da quelli più veloci per sfruttare al massimo le capacità della connessione.

Pensiamo per esempio al classico ambiente domestico, dove più persone si collegano simultaneamente in Rete: un router come questo potrebbe dividere il flusso di dati in modo che tutti possano svolgere le attività preferite senza rallentare gli altri. Per esempio, un PC che viene usato solo per navigare in Internet potrebbe essere collegato alla rete 2,4 GHz, mentre il PC da gioco o la console saranno più veloci se collegati a una delle reti 5 GHz, e  la seconda può essere usata per esempio per la smart TV o un altro dispositivo di streaming multimediale.

Netgear Nighthawk X6

Ovviamente non può fare miracoli sulle reti lente, ma se non altro quando arriverà in vendita anche in Italia sarà uno strumento capace di creare reti efficienti a cui si potranno connettere molti dispositivi contemporaneamente.

Come spiega a PC World Sandeep Harpalani, direttore marketing di Netgear, "raddoppiamo la larghezza di banda 5 GHz. Il router assegna automaticamente i client alla rete migliore in base alla loro velocità, ed  è inoltre capace di bilanciare del carico, in modo che nessuna delle reti 5 GHz venga sovracaricata".

Rete più efficiente

La dotazione comprende un processore dual-core da 1 GHz, 5 connessioni Ethernet (una WAN e quattro LAN), un connettore USB 3.0 e uno USB 2.0, a cui si possono collegare stampanti e dispositivi di archiviazione USB, oltre all'applicazione ReadySHARE Vault per Windows che permette di fare backup incrementali programmati. Il router supporta anche Time Machine di Apple per i client Mac.

È anche possibile fare streaming multimediale da un dispositivo USB collegato, e accedere da remoto. L'azienda ha aperto le prenotazioni negli Stati Uniti, dove inizieranno le consegne il prossimo mese, a prezzi attorno ai 300 dollari. Aspettiamo notizie relative alla disponibilità in Italia.