Schede Grafiche

Nvidia, ray tracing e DLSS alla conquista della Cina

C’è un nuovo gioco che supporta la tecnologia ray tracing e il DLSS delle nuove GPU GeForce RTX di Nvidia. Non è un titolo che vi farà strappare le vesti forse, si chiama Justice e arriva dalla Cina. È un MMO. In questo gioco i riflessi renderizzati in ray-tracing si applicano ad armature, armi, oggetti, pozzanghere, fiumi, canali e molti altri elementi con proprietà riflettenti. Anche le ombre sono renderizzate tramite ray tracing.

Secondo Nvidia, Justice è anche “il primo titolo al mondo ad avere effetti real-time ray-traced caustic“. Che cosa significa? “Le caustiche sono raggi di luce rifocalizzati o diffusi dopo aver colpito superfici riflettenti o rifrangenti, che a loro volta creano una nuova fonte di luce che può illuminare l’ambiente circostante e proiettare ombre. Questo assicura che gli effetti caustici reagiscano in modo appropriato agli oggetti, cambiando le condizioni dello scenario e dell’illuminazione, anche le scie delle barche”.

A questo si aggiunge il Deep Learning Super Sampling (DLSS), applicato in 4K e 2560×1440 pixel per garantire un’alta qualità delle immagini con un impatto prestazionale minore rispetto alle tecniche di anti-aliasing tradizionali. “In Justice il DLSS accelera le prestazioni fino al 40%, permettendo alle GeForce RTX di offrire prestazioni fino al 90% maggiori rispetto alle precedenti GeForce”, afferma Nvidia.

Sempre in Cina, Nvidia ha annunciato che l’MMO di arti marziali JX3 Online guadagnerà il Deep Learning Super Sampling. Se volete sapere quali titoli supporteranno il ray tracing potete leggere questa notizia, e per quanto riguarda il DLSS, gli ultimi titoli sono stati citati qui. Ricordate infine che è attiva una promozione che vi assicura Battlefield V gratis se acquistate una GeForce RTX presso i rivenditori autorizzati.