Tom's Hardware Italia
Schede Grafiche

Nvidia Volta sbaglia i conti nelle simulazioni scientifiche?

La Titan V è l'unica scheda con GPU Volta in commercio, ma si rivolge a ricercatori e scienziati, che la scelgono per la sua capacità di gestire calcoli molto complessi. Se però i conti non tornano, allora potrebbe esserci un problema. Ne parla The Register: "un ingegnere ci ha detto che quando ha provato a […]

La Titan V è l'unica scheda con GPU Volta in commercio, ma si rivolge a ricercatori e scienziati, che la scelgono per la sua capacità di gestire calcoli molto complessi. Se però i conti non tornano, allora potrebbe esserci un problema.

Ne parla The Register: "un ingegnere ci ha detto che quando ha provato a far girare simulazioni identiche dell'interazione tra una proteina e un enzima sulle schede Tinta V, i risultati variavano. Dopo aver ripetuto i test su quattro GPU top di gamma, ha riscontrato che due restituivano errori numerici in circa il 10% delle volte. Questi test dovrebbero produrre gli stessi valori ogni volta. Sull'hardware di precedente generazione Nvidia avveniva, con la Titan V non proprio".

Nvidia Titan V con GPU Volta per ricercatori e scienziati

The Register ha contattato più volte Nvidia per ottenere qualche spiegazione, ma un portavoce non ha rilasciato commenti. Con la GPU Technology Conference alle porte (prenderà il via la prossima settimana), forse questo problema sarà trattato con l'attenzione che merita, dato che l'affidabilità dei calcoli e la loro riproducibilità sono essenziali in ambito scientifico. Stando alle fonti del sito, Nvidia è stata messa al corrente del presunto problema.

Secondo la fonte di The Register il problema di calcolo potrebbe essere legato a un errore di lettura dalla memoria, forse conseguenza dei limiti a cui il chip è stato spinto. In ogni caso, l'errore si trasmette ai calcoli, portando a numeri sbagliati. Un'altra causa potrebbe essere un problema di progettazione. Forse basterà una patch software per sistemare il tutto, ma in attesa di informazioni da parte di Nvidia, tutto è possibile.