Schede Grafiche

PCI Express 3.0 completato, i prodotti accelerano

Il PCI Express 3.0, il futuro standard per schede video, madre, adattatori Ethernet 40 Gbps e SSD di fascia alta, è pronto. Il consorzio PCI-SIG ha definito le specifiche finali della nuova tecnologia di input/ouput. Il PCIe 3.0 include un nuovo schema di codifica 128b/130b e consente lo scambio di dati fino a 8 gigatransfer al secondo (GT/s) raddoppiando il bandwidth rispetto al PCI Express 2.0 (5 GT/s).

Il PCI Express 3.0 è retrocompatibile con le precedenti versioni dello standard (quindi potrete usare schede video PCIe 3.0 in schede madre PCIe 2.0 e viceversa) e anche per questo si configura come una tra le interconnessioni di prossima generazione che s’imporranno in tutti i settori del mercato, dai desktop ai server, dai sistemi embedded alle periferiche.

Anche le schede video tra i futuri prodotti PCIe 3.0

I prodotti basati su architettura PCIe 3.0 possono raggiungere un bandwidth di circa 1 gigabyte al secondo in una configurazione a un’unica linea (x1) in cui i dati si muovono in un’unica direzione, e scalare fino a complessivamente quasi 32 GB/s su configurazioni a 16 linee. Il nuovo schema di codifica (128b/130b) assicura un’efficienza di quasi il 100%, con un incremento del 25% rispetto alla codifica 8b/10b delle versioni precedenti.

I primi prodotti PCIe 3.0 sono attesi nel corso del prossimo anno, probabilmente dalla seconda metà in avanti, anche se in qualche settore, come quello degli adattatori Ethernet, le prime implementazioni potrebbero arrivare già nei prossimi mesi.