Computer Portatili

Pixelbook Go, il nuovo Chromebook di Google

Google ha svelato il Pixelbook Go, un nuovo Chromebook (quindi a bordo c’è Chrome OS), durante un evento a New York. Si tratta di un notebook tradizionale con un prezzo di partenza di 649 dollari (esentasse), disponibile in due colorazioni chiamate “Just Black” e “Not Pink”.

La scocca è in magnesio, mentre il fondo ha una trama a coste che sembra che impedire che scivoli quando lo avete sulle gambe. Per quanto riguarda lo spessore si parla di soli 13 millimetri, per un peso inferiore a un chilogrammo (910 grammi). Google indica un’autonomia fino a 12 ore e la presenza di un sistema di ricarica rapida che permette di ottenere 2 ore di batteria in 20 minuti.

Quanto al lato tecnico, ecco uno schermo touch da 13,3 pollici 16:9 Full HD o 4K (quest’ultimo definito Molecular Display). A bordo sulla versione base troviamo una CPU Intel Core m3, 8 GB di RAM e 64 GB di memoria interna, ma ci si potrà spingere fino a un Core i7, 16 GB di RAM e 256 GB di archiviazione.

Google ha curato anche la tastiera, che dovrebbe essere silenziosa (Hush Keys). Il Pixelbook Go è dotato di una webcam frontale da 2 megapixel (Full HD e 60 fps) e c’è anche un chip Titan C che si occupa della sicurezza.

In termini di porte, complice anche lo spessore ridotto, ecco due USB C e un jack per le cuffie. Non manca ovviamente la connettività Wi-Fi e quella Bluetooth.

Come molti altri dispositivi Google, anche il Pixelbook Go integra un paio di microfoni “far field” per interagire con Google Assistant anche a distanza o in un ambiente affollato tramite il comando “Hey Google”. Presenti due altoparlanti ai lati della tastiera.

Pixelbook Go può essere prenotato oggi negli Stati Uniti e in Canada; arriverà a gennaio nel Regno Unito. Al momento non è prevista la commercializzazione in Italia.