Tom's Hardware Italia
Software

Prestazioni nel caricamento delle pagine

Pagina 7: Prestazioni nel caricamento delle pagine
Recensione - Test delle ultime versioni di Internet Explorer, Firefox, Chrome, Opera e Safari.

Prestazioni nel caricamento delle pagine

Usiamo le stesse pagine per il test di avvio a otto pagine, più la pagina di Tom’s Hardware per i tempi di caricamento della singola pagina. Lo script di test è lo stesso usato per l’avvio della singola scheda, eccetto il fatto che apriamo ogni browser su una scheda vuota e navighiamo sulle pagine di test dopo l’avvio del browser. I punteggi compositi sono raggiunti facendo la media dei tempi di caricamento per ognuna delle nove pagine di test.

Tempi di caricamento pagine in cache

I tempo di caricamento delle pagine rappresenta il tempo che dovreste aspettare perché il browser visualizzi una pagina che avete già visitato – come una homepage, un preferito, un sito in cronologia e così via.

Quando si tratta di caricare un sito che avete già visto su Windows, Safari non può essere battuto, con una media nel caricamento di una pagina in cache di 0,8 secondi. A breve distanza – 0,9 secondi – Google Chrome, che ha solo bisogno di 0,73 secondi in Ubuntu, meglio di tutti i browser su Windows 7. Safari è terzo sull’OS Microsoft con poco meno di un secondo e secondo in Ubuntu 11.10. IE9 è quarto su Windows 7. Firefox è ultimo a oltre 1 secondo mentre la sua versione Linux richiede 1.3 secondi, piazzandosi ultimo.

Le classifiche sotto contengono una visione d’insieme dettagliata delle singole pagine di test nel benchmark sul tempo di caricamento della pagine in cache, per ogni sistema operativo.

Cached - Windows 7 Cache Windows 7 Cached - Ubuntu 11.10 Cache Ubuntu 11.10

Tempi di caricamento pagine non in cache

Il tempo di caricamento delle pagine non in cache indica un’attesa per una pagina che non avete mai visitato prima, come un risultato di ricerca o un link esterno di un sito preferito.

Safari è in prima posizione quando gli si chiede di caricare una nuova pagina Web. IE9 è secondo, e migliora molto rispetto al test con le pagine in cache. Chrome su Windows è terzo con 1,65 secondi, mentre è primo in Ubuntu con un tempo di 1,61 secondi. Opera è quarto in Windows e secondo in Ubuntu con punteggi di 1,67 e 1,75 secondi, rispettivamente. Firefox si piazza nuovamente ultimo in entrambi gli ambienti operativi.

Sotto ci sono le classifiche che offrono una visione dettagliata dei tempi di caricamento delle pagine non in cache per ogni sistema operativo.

Uncached - Windows 7 No Cache – Windows 7 Uncached - Ubuntu 11.10 No Cache – Ubuntu 11.10

Realisticamente i punteggi di entrambi i caricamenti – in cache e non in cache – vedono tutti i contendenti separati da piccoli ammontare di tempo. Gli unici chiari vincitori sono Safari e Chrome per Ubuntu. L’unico chiaro sconfitto è Firefox su Ubuntu.

Pagina 7: Prestazioni nel caricamento delle pagine

Indice