Case e PC Completi

Questo è uno dei migliori PC gaming del 2020

I videogiochi danno da sempre il loro meglio su PC, ma gli appassionati sanno fin troppo bene quanto può essere costoso un computer in grado di far girare alla massima qualità grafica i titoli di ultima generazione. Lo abbiamo visto anche con i lanci più recenti: Cyberpunk 2077 e Microsoft Flight Simulator sono solamente due esempi di giochi che mettono a dura prova anche l’hardware di fascia più alta, non riuscendo a raggiungere i 60 FPS a risoluzione 4K nemmeno con una RTX 3090.

In questo articolo non vogliamo però soffermarci più di tanto su quanto sia dispendioso assemblare un PC top di gamma, ma andremo ad analizzare alcuni tra i migliori componenti da acquistare per costruirlo. Per farlo sfrutteremo questa build completamente a marchio MSI. 

Componenti

Analizzando più in dettaglio le specifiche tecniche, all’interno della build troviamo un processore Intel Core i9-10900K raffreddato da un dissipatore a liquido MSI Core Liquid 360RH, 32GB di memorie RAM DDR4 ADATA-XPG, un SSD ADATA SX8200 da 1TB e infine una RTX 3090 Gaming X Trio. Il tutto è montato su di una scheda madre MSI Z490 MEG Unify e alimentato da un MSI MPG A850GF da 850 watt.

La configurazione è assemblata all’interno di un ampio chassis anch’esso MSI, precisamente il Sekira 500X, dotato di di paratie in vetro temperato con apertura facilitata, doppia ventola frontale da 200mm e possibilità di installare due ventole nella parte superiore, anch’esse da 200mm. Il Sekira 500X è un case elegante, bello e funzionale, che offre tutto lo spazio necessario per ospitare qualsiasi genere di configurazione.

Si tratta insomma di una build di fascia molto alta, di fatto la migliore che può essere assemblata se si desidera abbinare una GPU Nvidia ad un processore Intel.

Analizziamo alcuni dei componenti più da vicino: il Core i9-10900K è l’attuale CPU top di gamma Intel, dotata di 10 core / 20 thread e in grado di raggiungere una frequenza di boost massima di 5,3GHz, caratteristica che lo rende ottimo per tutti i giochi che non riescono a sfruttare a dovere un elevato numero di core. Il dissipatore MSI Core Liquid 360RH è invece dotato di un blocco CPU particolarmente compatto ed impreziosito da LED RGB: la pompa infatti è inserita direttamente all’interno del radiatore da 360mm, che riesce a tenere a bada la CPU anche nelle situazioni più impegnative.

La MSI Z490 MEG Unify è una scheda madre particolare, caratterizzata dall’assenza di LED RGB e che permette di fare build “vecchio stile”, senza luci ma comunque molto eleganti. Tra le caratteristiche di punta troviamo di tre slot M.2 in cui installare altrettanti SSD, VRM a 16 fasi, supporto a RAM DDR4 fino a 5000MHz, una porta LAN 2,5G e un DAC ESS SABRE 9018Q2C.

Infine, la MSI RTX 3090 Gaming X Trio è semplicemente la miglior scheda video presentata fino ad oggi: la nuova top di gamma di Nvidia offre prestazioni incredibili nei giochi anche con Ray Tracing attivo, inoltre grazie ai suoi 24GB di VRAM è perfetta anche per i creatori di contenuti più esigenti.

Prestazioni

Per valutare le prestazioni di questa configurazione gaming abbiamo scelto 11 titoli diversi, creando un mix tra tripla A, simulatori di guida, FPS e giochi eSport. I test sono stati eseguiti impostando il preset grafico “Ultra” e misurando il framerate con il software Nvidia Frameview.

Benchmark Configurazione MSI - 4K

A risoluzione 4K la RTX 3090 riesce a gestire in tranquillità qualsiasi gioco, anche i più pesanti; vediamo qualche incertezza solo in Assassin’s Creed Valhalla, gioco che però non è particolarmente ottimizzato su PC. Basterà comunque ritoccare qualche impostazione grafica, come ad esempio le ombre, per superare i 60 FPS anche nell’ultimo titolo di Ubisoft.

Benchmark Configurazione MSI - 4K RTX

Anche attivando il Ray Tracing nei titoli che lo supportano le prestazioni rimangono buone, principalmente grazie all’aiuto del DLSS. Watch Dogs Legion e Crysis Remastered si fermano poco sopra i 50 FPS, ma anche in questo caso basterà ritoccare qualche dettaglio grafico o impostare il DLSS in modalità prestazioni per superare i 60 FPS.

Benchmark Configurazione MSI - QHD
Benchmark Configurazione MSI - QHD RTX

In Quad HD la RTX 3090 gestisce facilmente qualsiasi gioco, rimanendo sempre abbondantemente sopra i 60 FPS (anche con effetti Ray Tracing attivi) nei titoli più pesanti avvicinandosi ai 200 FPS in titoli come Fortnite, F1 2020 e Death Stranding. Doom Eternal tocca i 216 FPS, mentre Wolfenstein Youngblood riesce ad arrivare fino a 317,5 FPS medi.

Quanto costa?

Le prestazioni di questa configurazione sono eccellenti, ma è il momento di toccare un tasto dolente: quanto costa un PC come questo? In apertura vi abbiamo anticipato che le configurazioni top di gamma, con a bordo i componenti migliori, sono costose, ma cosa significa di preciso?

Per il momento MSI non vende la configurazione fatta e finita, quindi faremo le nostre valutazioni sul prezzo dei singoli componenti, alcuni dei quali possono essere acquistati direttamente dallo store ufficiale dell’azienda.

L’intel Core i9-10900K ha un costo di circa 530 euro su Amazon, mentre la scheda madre MSI Z490 MEG Unify può essere acquistata a 319 euro sullo shop dell’azienda. Il kit da 32GB di XPG Spectrix non è al momento disponibile per l’acquisto, ma è possibile portarsi a casa due kit da 16GB a circa 220 euro, mentre l’SSD SX8200 nella versione da 1TB ha un costo di 160 euro.

La MSI RTX 3090 Gaming X Trio è il componente più costoso della configurazione con un prezzo di listino di circa 1879 euro. Al momento però il mercato delle schede video è parecchio in difficoltà, dato che praticamente tutte le nuove RTX 3000 e Radeon RX 6000 risultano indisponibili, quindi dovrete attendere qualche settimana per poterla acquistare.

Per concludere, il dissipatore MAG Core Liquid 360RH ha un prezzo di 179 euro, il case Sekira 500X costa 295 euro e infine l’alimentatore MPG A850GF è acquistabile a 159 euro. Tutti e tre i componenti sono disponibile all’acquisto sullo shop ufficiale di MSI.

Componente Modello Prezzo
Processore Intel Core i9-10900K 530 euro (Amazon)
Scheda madre MSI Z490 MEG Unify 319 euro (MSI Shop)
Dissipatore MSI MAG Core Liquid 360RH 179 euro (MSI Shop)
Scheda video MSI RTX 3090 Gaming X Trio 1879 euro (NextHS)
RAM ADATA XPG Spectrix 32GB 220 euro (AK Informatica)
SSD ADA XPG SX8200 1TB 160 euro (AK Informatica)
Case MSI Sekira 500X 295 euro (MSI Shop)
Alimentatore MSI MPG A850GF 159 euro (MSI Shop)
Totale 3741 euro

A conti fatti, assemblare oggi una configurazione come questa costa circa 3741 euro. La cifra è importante, lo sappiamo, ma si tratta di un PC gaming che non ha rivali quando si parla di prestazioni in 4K. Un computer come questo assicura le migliori prestazioni possibili nei giochi, soprattutto quando si parla di alta risoluzione e gestione del Ray Tracing, sia con titoli di oggi che con quelli in arrivo nei prossimi anni.