Storage

Conclusioni

Pagina 8: Conclusioni

Conclusioni

Per anni tutto ciò di cui ci siamo preoccupati per quanto riguarda gli SSD sono state le prestazioni. Molte aziende hanno cercato di realizzare prodotti a basso costo, alcune offrendo sei o sette prodotti che si sovrapponevano sul mercato allo stesso tempo.  La strategia si è dimostrata difficoltosa da sostenere, portando parecchi grattacapi agli utenti finali. Dopotutto, il componente più costoso in un SSD è la sua memoria NAND Flash. Usare memoria di minore qualità aiuta a ridurre i costi, ma se ciò si traduce in un tasso di rotture maggiore, la reputazione del produttore potrebbe venirne compromessa.

crucial bx100

I prodotti low-cost attuali sono un pochino differenti. Alcune aziende continuano a usare memoria Flash di minore qualità e giocare d'azzardo con la loro reputazione (e i vostri dati). Questa non è la strada scelta da Crucial però. Può accedere alla memoria flash di migliore qualità di Micron prima di qualunque altro produttore concorrente.

Il controller Silicon Motion SM2246EN permette a Crucial di risparmiare un po' di denaro rispetto all'uso dei chip Marvell adottati per gli altri modelli. Il controller meno costoso non supporta caratteristiche come DevSlp e la codifica hardware. Allo stesso tempo il costo generale della famiglia BX100 è inferiore. L'SM2246EN gestisce bene i dati sequenziali e fatica con le operazioni casuali. Perciò avrete difficoltà nel trovare un SSD in questa gamma di prezzo per trasferire e archiviare grandi file multimediali che sia migliore del BX100.

Crucial BX100 da 120 GB Crucial BX100 da 120 GB
Crucial BX100 da 250 GB Crucial BX100 da 250 GB
Crucial BX100 da 500 GB Crucial BX100 da 500 GB
Crucial BX100 da 1 TB Crucial BX100 da 1 TB

Potremmo certamente raccomandare soluzioni più veloci come SSD primari, ma finirete col spendere di più. Gli appassionati che sanno che lo scopo principale del loro PC è leggere dati troveranno il BX100 da 1 TB più che sufficiente.

Quando l'SSD ha sufficiente tempo di idle per mantenere le sue pagine pulite, il BX100 si comporta bene quasi quanto alcuni modelli top di gamma disponibili. Un carico di I/O elevato porta un calo nelle prestazioni del BX100 ma si può comunque godere di un'esperienza che batte i dischi rigidi tradizionali, anche se forse a quel punto sarebbe saggio considerare qualche prodotto dotato di un layer di cache SLC emulata e migliori algoritmi di wear-leveling.