Periferiche di Rete

pagina n.3

Pagina 3: pagina n.3

Setup e amministazione, Continua

Il VPN1 verrà riconosciuto come scheda di rete (non
come periferica USB), pertanto XP mostrerà una nuova Connessione
alla rete locale
in Connessioni di rete. L’installazione
imposterà le proprietà del TCP/IP in modo da ottenere automaticamente
un indirizzo IP e, se tutto andrà per il meglio, il computer avrà
l’indirizzo 192.168.1.100, dato dal server DHCP presente nel
VPN1. Tutto quello che bisognerà fare, sarà puntare il browser
all’indirizzo 192.168.1.1, IP di default del VPN, loggarsi
e ci si ritroverà nella schermata di Setup mostrata
in Figura 1.

Setup e amministazione, Continua


Figura 1: Schermata di Setup

Come potete vedere in Figura 1, l’interfaccia
di amministrazione è organizzata allo stesso modo di quella dell’SX41,
con l’eccezione dell’opzione Advanced. Come l’SX41, può
gestire autenticazioni statiche, dinamiche, PPPoE e PPTP. Sfortunatamente, la
Linksys, togliendo tutte le opzioni Advanced, ha cancellato
anche l’opzione MAC Clone presente nell’SX41. Quindi, se la
vostra connessione Internet richiede di dover mascherare un particolare indirizzo
MAC, non sarete in grado di utilizzare il VPN1.

Nonostante il VPN1 funzioni come router dotato di NAT, le uniche
impostazioni del Firewall che la Linksys ha deciso di rendere modificabili sono
quelle mostrate in Figura 2.

Setup e amministazione, Continua


Figura 2: Schermata Firewall