Tom's Hardware Italia
Schede Grafiche

Un primo approccio con Deep Learning Super-Sampling

Pagina 3: Un primo approccio con Deep Learning Super-Sampling
Prima di approfondire le prestazioni della GeForce RTX 2080 Ti nei giochi attuali, diciamo subito che c'è un grande problema oggi nel valutare questa scheda e le RTX in generale: al momento non ci sono giochi con la tecnologia di ray tracing in tempo reale da testare. Windows 10 non supporta ancora questa funzionalità. Secondo […]

Prima di approfondire le prestazioni della GeForce RTX 2080 Ti nei giochi attuali, diciamo subito che c'è un grande problema oggi nel valutare questa scheda e le RTX in generale: al momento non ci sono giochi con la tecnologia di ray tracing in tempo reale da testare. Windows 10 non supporta ancora questa funzionalità. Secondo Nvidia "DirectX Ray Tracing e Windows ML saranno resi disponibili ai consumatori come parte del futuro Windows 10 October 2018 Update".

Abbiamo tuttavia avuto accesso a una demo di Final Fantasy XV Windows Edition con supporto DLSS. I dettagli sull'implementazione sono alquanto limitati, a parte per una nota sul fatto che DLSS permette alle GPU Turing di usare metà del numero degli input sample per il rendering. L'architettura dei Tensor core si occupa di colmare il resto per creare l'immagine finale.

dlss vs taa 01
dlss vs taa 02
dlss vs taa 03

Nvidia afferma che la demo funziona in 4K con la qualità grafica massima, ma non è possibile vedere quali sono le impostazioni di dettaglio incluse. L'HUD semplicemente mostra la risoluzione: 3840×2160, la grafica: Custom, e un punteggio che aumenta mentre la demo funziona.

Le prestazioni della demo sono senza dubbio migliori grazie a DLSS. La GeForce RTX 2080 Ti vede salire le proprie prestazioni del 39% con DLSS attivo rispetto all'applicazione di TAA in 4K. La GeForce RTX 2080 è il 37% più veloce con DLSS abilitato. Altrimenti sarebbe all'incirca veloce quanto una GeForce GTX 1080 Ti se entrambe le schede si affidassero al TAA per combattere l'aliasing.

dlss vs taa 01
dlss vs taa 02
dlss vs taa 03

Fino a quando il DLSS non si dimostrerà in un contenuto reale e non in una demo, crediamo che i giocatori diffideranno dell'idea che gli input sample possano essere rimossi per risparmiare sulla potenza di rendering per poi fare il resto grazie all'AI. Abbiamo esaminato la demo, svolgendo entrambe le versioni molte volte per identificare le eventuali differenze più chiare.

Osservando il video sotto possiamo fare due osservazioni. La prima è che la maglietta di Noct è afflitta da banding/shimmering a causa di DLSS. Nella versione TAA il petto non esibisce lo stesso effetto. La seconda è che mentre Noct lancia la sua canna da pesca, c'è dell'evidente ghosting che rimane a schermo con TAA attivo. Con DLSS non c'è. Nessuna soluzione è perfetta, ma di certo ci piace il fatto che DLSS permetta alle schede RTX di raggiungere prestazioni superiori – la RTX 2080 Ti con DLSS è il 73% più veloce di una GTX 1080 Ti con il TAA.

Final Fantasy XV DLSS vs. TAA

L'implementazione DLSS di Final Fantasy può migliorare nel tempo? Secondo Nvidia, il modello per DLSS viene addestrato su un insieme di dati che alla fine raggiunge un punto in cui la qualità dei risultati derivati ​​si appiattisce. Quindi, in un certo senso, il modello DLSS matura. Ma il supercomputer di Nvidia viene allenato costantemente con nuovi dati di nuovi titoli, quindi potrebbero essere introdotti dei miglioramenti con il passare del tempo. Se ci sono aree che dimostrano un problema di qualche tipo, il modello DLSS può essere rivisto e ottimizzato. Ciò potrebbe coinvolgere l'aggiunta di dati corretti con cui allenare il modello.

dlss vs taa 04
Clicca per ingrandire
dlss vs taa 05
Clicca per ingrandire

È stato interessante mettere le mani su una demo con DLSS attivo. Con l'uscita dei titoli con supporto a questa tecnologia spenderemo del tempo a regolare le impostazioni di anti-aliasing per confrontare prestazioni e qualità.