Tom's Hardware Italia
Schede Grafiche

Battlefield 1 (2016, DX12)

Pagina 10: Battlefield 1 (2016, DX12)
L'arrivo di Battlefield 1 nell'ottobre 2016 ci porta al punto in cui testiamo giochi che non erano in circolazione al debutto della GeForce GTX 1060 6GB e della Radeon RX 480. Il gioco ce lo ricorda rilevando il driver 368.95 di Nvidia e chiedendoci di passare ai 384.94 o superiori. Stranamente i vecchi 16.6.2 di […]

L'arrivo di Battlefield 1 nell'ottobre 2016 ci porta al punto in cui testiamo giochi che non erano in circolazione al debutto della GeForce GTX 1060 6GB e della Radeon RX 480. Il gioco ce lo ricorda rilevando il driver 368.95 di Nvidia e chiedendoci di passare ai 384.94 o superiori. Stranamente i vecchi 16.6.2 di AMD non hanno innescato lo stesso errore.

errore

Malgrado si tratti del terzo Battlefield provato in questo articolo, abbiamo ancora a che fare con il maturo motore di rendering Frostbite, quindi non ci sorprende vedere che entrambe le GPU offrano prestazioni fluide con tutti i driver.

bf1 01
bf1 02
bf1 03

Anche se è deludente vedere il frame rate medio della RX 480 scendere anno dopo anno, c'è una storia positiva nasconda nel profondo all'interno dei dati.

Anzitutto diamo uno sguardo al grafico sul frame time. Le due versioni di driver più vecchie – 16.6.2 e 17.7.2 – dimostrano grandi picchi nel frame time in punti simili durante la nostra sequenza di test. Le schede di AMD sono note specialmente per lo stuttering quando si parte a registrare le prestazioni. Questo comportamento cessa ampiamente con i 18.7.1. Infatti, un sacco di picchi nel frame time scompaiono del tutto. Il risultato è chiaro guardando agli FPS per percentile. Gli Adrenalin Edition 18.7.1 portano a un'esperienza più fluida nell'1% di frame più lenti, malgrado un frame rate medio registrato inferiore.

bf1 04
bf1 05
bf1 06

Il gioco non ha voluto sentire di partire con i 368.95 installati, quindi abbiamo solo due driver da analizzare. Le prestazioni migliorano dai 385.28 ai 398.36. Come per la Radeon, un sacco di picchi nel frame time che interessavano la GTX un anno fa scompaiono con la build più recente. Di conseguenza l'1% dei frame più lenti nella nostra sequenza sono molto più fluidi che in passato.