Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Computer Portatili

Smontaggio MSI Prestige PE62 7RE

Pagina 1: Smontaggio MSI Prestige PE62 7RE

La scorsa settimana abbiamo pubblicato la recensione completa dell'MSI Prestige PE62 7RE, un notebook indirizzato a professionisti e studenti che cercano uno strumento di produttività. Offre buone prestazioni generali e tastiera comoda a un prezzo ragionevole.

Leggi anche: MSI Prestige PE62 7RE, il notebook elegante con GTX 1050

Abbiamo analizzato nel dettaglio la qualità costruttiva e vi abbiamo mostrato alcune opzioni di configurazione, in questo articolo entriamo nel dettaglio dell'accessibilità ai componenti interni e delle possibilità di aggiornamento che avranno gli utenti che lo acquisteranno.

Come tutti i contenuti di questo tipo, l'articolo si rivolge a chi non ha alcuna dimestichezza con lo smontaggio di un notebook e non conosce i componenti interni dei portatili.

Sportelli di servizio assenti

La prima cosa che si nota guardando il fondo della base è che non ci sono sportelli di servizio, e che nemmeno la batteria è rimovibile dall'esterno. Questo significa che qualsiasi intervento decidiate di fare richiede lo smontaggio della base, operazione che può comportare la decadenza della garanzia: se il notebook è ancora in garanzia consigliamo di non effettuare nessuna delle operazioni indicate di seguito.

IMG 20180308 122913
IMG 20180308 123944

Altro aspetto da considerare è l'abbondanza delle griglie di aerazione sul fondo: per garantire il raffreddamento ottimale dei componenti è bene non ostruirle, per esempio usando il portatile appoggiato sulle gambe.

Smontaggio, basta un cacciavite

La buona notizia è che per rimuovere la copertura del fondo della base sono sufficienti un cacciavite a stella e un plettro – oppure qualsiasi arnese in plastica dura sottile (non usate cacciaviti o strumenti in metallo per non rovinare le plastiche del rivestimento).

La brutta notizia è che ci sono in tutto 16 viti, di cui una sotto a un'etichetta, che smaschera il tentativo di smontaggio. Dovete quindi procedere alla rimozione di tutte le viti prima di poter separare il fondo dal resto della base. Per quest'ultima operazione usate il plettro, da inserire in un punto qualsiasi di giuntura fra il fondo e la parte superiore della base e da far scorrere lungo tutto il perimetro.

IMG 20180308 123003
IMG 20180308 123239

Nonostante in genere non sia necessario, durante la procedura ci si è sganciata anche la copertura della cerniera di raccordo fra il coperchio e la base: è in plastica ed è fissata a incastro, quindi non è difficile da togliere e rimettere in sede: però fate attenzione ai gancetti di fissaggio, che sono in plastica e rischiano di rompersi se maneggiati con poca cura.


Tom's Consiglia

Se volete migliorare le prestazioni del notebook uno degli interventi consigliabili è l'installazione di un SSD. Fra i prodotti a prezzi più convenienti in questo momento c'è il Crucial MX300 SSD da 275 GB, che è in sconto del 13%.