Schede Grafiche

Strange Brigade, abbiamo testato il titolo Rebellion su PC

Dopo aver recensito Strange Brigade in versione Playstation 4, oggi vi parliamo dello stesso gioco in versione PC Steam. Rebellion e AMD hanno stretto un accordo per garantire prestazioni superiori del titolo con schede grafiche Radeon, oltre alla possibilità di ottenere una copia gratuita del prodotto Rebellion acquistando una scheda Radeon RX Vega, RX 580 o RX 570, il tutto attraverso una promozione che durerà fino al prossimo 3 novembre.

Incuriositi da questo supporto da parte di AMD abbiamo deciso di mettere il gioco alla prova con differenti schede grafiche, sia Radeon che Nvidia GTX, svolgendo benchmark a differenti risoluzioni, con API DirectX 12 e Vulkan, per verificare le effettive prestazioni.

Abbiamo usato i driver 18.8.2, i più aggiornati disponibili, e una configurazione composta da una motherboard Gigabyte Orus X299 Gaming 9; un processore Intel Core i9 7900 con dissipatore Corsair Hydro H280; 4 moduli RAM da 8 GB a 3200 MHz G Skill Flare X e infine un alimentatore da 1000 W Sea Sonic Platinium Prime. Strange Brigade usa anche diverse funzioni avanzate delle Radeon RX, tra cui il FreeSync 2 HDR e l'Asnychronous Compute, con quest'ultimo che incrementa l'uso della GPU migliorandone le prestazioni generali.

Strange brigade zombie

La prima prova che abbiamo fatto si è svolta comparando due schede grafiche mainstream: la GTX 1060 e la Radeon RX 580. Tutte le schede usate erano a frequenze stock.

Come potete vedere dai grafici, la RX 580 ha ottenuto risultati superiori rispetto alla controparte Nvidia sia con le librerie Vulkan che con DirectX 12, testimoniando una fluidità maggiore in entrambi i casi. Già da questo primo test possiamo confermare come il gioco si trovi a suo agio con l'architettura AMD, che preferisce alla controparte. Intrigati da questi risultati abbiamo deciso di fare una prova anche con una RX 570. Riuscirà una scheda di fascia inferiore a fare bene quanto una di fascia superiore?

La risposta è positiva, I risultati dimostrano che persino una RX 570 riesce a tenere testa a una GTX 1060, una scheda sulla carta superiore. Le differenze di FPS sono infatti minime e riguardano  pochi frame in favore della scheda Nvidia.

Il passo successivo è stato testare un paio di top di gamma. Ci siamo quindi adoperati per testare sia la GTX 1080 che la RX Vega 64, anche in questo caso con entrambe le librerie.

In questo test la 1080 ha un leggero vantaggio, in particolar modo con le librerie DirectX 12, la Vega 64 riesce però a recuperare qualcosina con le Vulkan. Ci siamo limitati ai test in Full HD in quanto è ancora la risoluzione più diffusa, ma se siete interessati a questo titolo e volete più test, fatecelo sapere nei commenti.

Conclusione

La partnership tra AMD e Rebellion ha dato in parte i suoi frutti; Strange Brigade riesce a essere più fluido su configurazioni medie dotate di schede grafiche Radeon, come ad esempio le RX 580 e RX 570 che abbiamo provato.

Per quanto riguarda le configurazioni top di gamma parliamo sostanzialmente di una parità, seppur con librerie diverse. Se volete giocare Strange Brigade e volete costruirvi una configurazione di fascia media, allora la scelta dovrebbe ricadere sulle schede AMD citate.


Tom's Consiglia

La RX 580 di Sapphire è acquistabile su Amazon.