CPU

AotS: Escalation e Battlefield 1

Pagina 8: AotS: Escalation e Battlefield 1

Ashes of the Singularity: Escalation

Ashes of the Singularity è stato uno dei primi a ricevere una patch specifica per Ryzen. Abbiamo registrato un netto aumento delle prestazioni dopo l'aggiornamento.

ashes 1
ashes 2
ashes 3
ashes 4
ashes 5
ashes 6

Ashes of the Singularity: Escalation scala molto bene con più core e thread, e questo permette ai Ryzen a sei core di ben figurare sia a frequenze standard che in OC. Il Core i5-7600K ha un margine di overclock maggiore che lo fa balzare in prima posizione. A configurazione standard il chip Intel rientra nel gruppo degli altri quad-core.

Da notare l'ottimo comportamento del quad-core Ryzen 5 1500X che batte il Core i5-7500 grazie a SMT, tecnologia analoga all'Hyper-Threading di cui i Core i5 sono privi.

Il Ryzen 5 1600 a frequenza standard mostra i frame time più alti, ma con un po' di overclock notiamo un drastico miglioramento.

Battlefield 1 DX12

bf1 1
bf1 2
bf1 3
bf1 4
bf1 5
bf1 6

Ryzen 5 1600 batte il quad-core 1500X, ma insegue il resto del gruppo. L'aumento della frequenza gli permette di raggiungere prestazioni migliori, in modo simile al Ryzen 5 1600X overcloccato.

Battlefield 1 DX11

In Battlefield 1, con l'API DX11, i Ryzen tendono a raggiungere punteggi migliori dei Core di Intel. Presentarvi i benchmark con differenti impostazioni ci permette di illustrarvi come, anche in un singolo gioco, le prestazioni possono cambiare a seconda delle impostazioni.

bf1 7
bf1 8
bf1 9
bf1 10
bf1 11
bf1 12

Ryzen 5 1600 a frequenza standard batte il Core i5-7500, e l'overclock amplia il gap. Abbiamo ravvisato una differenza maggiore tra il Ryzen 5 1600 overcloccato e il 1600X (3,25%) in questo test. Bisogna comunque tener presente che c'è una differenza di 100 MHz nella frequenza dei due processori (2,5%). Il data rate di memoria di 3200 MT/s del 1600X, inoltre, è superiore ai 2999 MT/s del 1600, e date le maggiori prestazioni riscontrate con l'uso di una memoria più veloce, probabilmente è un fattore importante in tale disparità. Il futuro aggiornamento dell'AGESA potrebbe migliorare l'overclock della memoria, permettendo a Ryzen 5 1600 di avvicinarsi al 1600X.

I grandi picchi blu che vedete nel frame time sono di Ryzen 5 1500X. Male, molto male.