Tom's Hardware Italia
Raffreddamento

Tutti pronti per raffreddare i processori AMD Ryzen

Molti produttori di sistemi di raffreddamento hanno annunciato kit che renderanno compatibili i loro dissipatori con le piattaforme AMD AM4 per CPU Ryzen.

L'imminente arrivo delle CPU Ryzen di AMD sta catalizzando buona parte dell'attenzione dei consumatori, ivi compresa quella di chi scrive. Una delle caratteristiche più interessanti è che l'intera gamma dovrebbe comprendere CPU con moltiplicatore sbloccato, un regalo gradito per gli overclocker che potrebbero cogliere l'occasione per rinnovare il dissipatore.

ryzen pc

Chi ha già un buon dissipatore e vorrebbe cambiare piattaforma potrebbe non essere molto contento della spesa extra. Per farci stare tutti più tranquilli, i top player del mercato si sono affrettati a mettere a disposizione dei kit per adattare i prodotti al nuovo socket AM4.

Dopo aver illustrato le intenzioni di Cooler Master, la prima di cui parliamo è Cryorig. Arrivata sul mercato da pochi anni, ha da subito mostrato prodotti convincenti (o almeno hanno convinto il sottoscritto). L'azienda ha assicurato che fornirà gratuitamente un adattatore per il socket AM4 a tutti i clienti che riescano a dimostrare l'acquisto di un loro dissipatore e di una piattaforma AM4. Insomma, un bel regalo, non c'è che dire!

Anche Phanteks ha avuto la stessa idea e da ieri offre ai suoi affezionati clienti il medesimo cadeau. Non sarà molto, ma è comunque un segno tangibile dell'attenzione che presta alla clientela anche a distanza di anni dall'acquisto. L'unica eccezione è il Phanteks PH-TC90LS destinato alle sole CPU Intel.

Se pensate che Noctua potesse mancare all'appello, allora non conoscete bene l'azienda austriaca. Oltre a fare ottimi dissipatori (per quanto sul colore delle loro ventole potremmo discutere all'infinito), Noctua è stata una delle prime aziende ad offrire un costante supporto ai nuovi socket introdotti.

In questo caso la soluzione proposta prende il nome di SecuFirm2 e le condizioni per averla gratuitamente sono le stesse di Cryorig. Siccome i produttori sono veramente molti, facciamo una rapida rassegna di quanto sappiamo ad oggi:

Alphacool: renderà disponibili kit per l'adattamento dei prodotti.

Aquacomputer: è stato già introdotto il supporto al socket AM4 nei dissipatori in produzione senza aumento di prezzo. Per i precedenti saranno disponibili kit di conversione al prezzo di 9,90 o 14,90 euro.

ryzen logo

Arctic: gran parte dei prodotti Arctic sono compatibili in quando sfruttano il meccanismo di aggancio di AMD. Per i dissipatori più vecchi non ci saranno kit di conversione, il Freezer A30 esce di produzione ed i nuovi modelli A12 ed A33 saranno compatibili.

be quiet: i dissipatori Pure Rock, normale e slim, e Shadow Rock LP sono già compatibili. La buona notizia per i possessori di Dark Rock 3, Pro 3 e TF, Shadow Rock 2 e slim e della serie Silent Loop è che potranno richiedere gratuitamente il kit di adattamento (vedi Noctua e Cryorig per le condizioni).

Corsair: il peso massimo del settore ha comunicato che i kit AIO H60 e H100 sono già compatibili. Per gli altri è in arrivo una staffa ma le condizioni non sono ancora state comunicate.

EKWB: il noto produttore di waterblock ha annunciato che i nuovi prodotti arriveranno sul mercato con piena compatibilità al socket AM4. Per i possessori di kit meno recenti, l'azienda metterà a disposizione (non gratuitamente) il Mounting Plate Supremacy EVO e l'EK-Supremacy EVO Backplate.

EKL/Alpenföhn: alcuni dissipatori fra cui Ben Nevis e Sella sono già compatibili. Per gli altri sarà disponibile un kit ma non ci sono altre informazioni.

Enermax: seppure più nota per gli alimentatori, Enermax ha a catalogo anche alcuni dissipatori. Secondo quanto riportato sul loro sito è disponibile un kit di conversione per i modelli ETS-T50A-BVT, ETS-T40F con finale TB, BK o RF, ETS-N30R HE oppure TAA e, infine, ELC-LMR120S-BS e ELC-LMR240-BS. Il kit è gratuito per chi li ha acquistati dopo il 01/01/2016.

Lepa: per Lepa vale quanto detto per Enermax, con la sola eccezione del modello EXllsuion240 (LPWEL240-HF) che non sarà dotato di kit di adattamento.

Prolimatech: i nuovi prodotti saranno immediatamente compatibili, mentre dovrebbero ricevere un kit di adattamento i modelli Armageddon, Genesis e Megahalems ma non abbiamo notizie a riguardo.

Raijintek: i dissipatori a torre riceveranno un kit di conversione gratuito (in presenza di prova d'acquisto). Quanto al sistema AIO Triton, lo stesso non è adattabile e, pertanto, ne verrà prodotta una nuova variante compatibile con AM4.

Thermalright: da marzo sarà disponibile un kit di aggiornamento per i radiatori esistenti. Ci saranno due versioni: una per la serie Macho e True Spirit, e un'altra per i modelli della serie Archon, Silver Arrow e le vecchie serie High-Riser e Ultra. Virtualmente tutti i dissipatori Thermalright degli ultimi 10 anni potranno essere usati con le CPU AMD AM4. Maggiori dettagli arriveranno al debutto delle CPU o con la disponibilità dei kit di aggiornamento.

Leggi anche: Motherboard AMD AM4 X370, B350, A320 e X300, cosa cambia

Thermaltake: buone notizie giungono anche dal fronte Thermaltake. L'azienda ha comunicato che la maggior parte dei dissipatori in commercio a marzo sarà compatibili con il nuovo socket. Per quelli antecedenti è allo studio un kit ma non c'è nulla di certo quanto a disponibilità e costi.

Watercool: Watercool ha annunciato che saranno disponibili i kit di conversione per i dissipatori HeatKiller III e IV entro la data di lancio di Ryzen.

XSPC: XSPC metterà in vendita due kit per le soluzioni RayStorm e RayStorm Pro.

Insomma, a conti fatti l'attesa si sposta solo su AMD e le sue nuove CPU. E voi? Ce lo state facendo un pensierino?

AMD FX-8370 AMD FX-8370
  

Intel Core i7-6700K Intel Core i7-6700K